Categorie
Colazione Light

Marmellata ai lamponi senza zucchero

Chi lo ha detto che le marmellate devono essere ricche di zuccheri e calorie?

Qualche piccolo accorgimento e si può preparare una buonissima marmellata di lamponi senza zuccheri.

Nessun ingrediente particolare solo lamponi, semi di chia e sciroppo d’acero: sono questi gli ingredienti per ottenere una marmellata light senza rinunciare al piacere di mangiare qualcosa di dolce e di buono.

Se ne volete sapere di più su piatti sani e gustosi venite a scoprire tutte le tappe di FoodAddiction in Store: il nuovo tour di eventi dedicati alle bontà gastronomiche del Bel Paese, organizzato da iFood, Dissapore e Bbq4All in collaborazione con Scavolini. 

Didattica, laboratori, degustazioni e show-cooking: ogni evento sarà un’esperienza culinaria raffinata, perfezionata dalle sapienti mani di food blogger, food coach e artigiani del cibo.

Controllate se sono previste tappe di “Foodaddiction in store” nella vostra città 


Categorie
Basi Dolci Gluten Free

Energy bites al TABASCO®

Le energy bites sono un piccolo concentrato di energia che sparisce in un boccone, ricche di nutrienti, facili da fare e perfette come spuntino spezza-fame oppure come ricarica prima dell’attività fisica. E così quando ho dovuto pensare ad una ricetta per il contest ‘Aggiungi TABASCO®‘ insieme alle mie compagne della squadra rossa, mi sono subito sembrate un’ottima soluzione dolce da realizzare con il TABASCO®.

Il TABASCO® è un prodotto che, oltre ad essere famoso, non manca mai in casa e regala note frizzanti in cucina.
Quello assegnato alla nostra squadra è quello classico rosso, dove tre ingredienti (peperoncino,sale ed aceto) e tre anni di raffinazione in botti di quercia si mescolano in un connubio unico e distinguibile, rendendo questa ricetta energetica ancora più intensa. Infatti gli anacardi e la chia, croccanti, si legano al sapore dolce dei datteri, alle note acidule dei mirtilli disidratati, all’amaro del cacao, alle note amaro-acidule dell’açai con il TABASCO® che fa da fil rouge abbracciando tutti i livelli di sapore.

Ricetta in collaborazione con TABASCO®.

Categorie
dal Mondo Dolci Gluten Free Light Per Bambini Vegan

Overnight avena ai mirtilli con marmellata raw di semi di chia

overnight avena ai mirtilli e marmellata raw di mirtilli e semi di chia
L’overnight avena, meglio conosciuta come overnight oatmeal oppure overnight oats, è la colazione perfetta per chi è sempre di corsa e non vuole perdere tempo prezioso al mattino, ma anche per chi si sveglia affamato e vuole avere subito qualcosa di sano e fresco da mettere sotto i denti.

L’overnight avena è un porridge senza cottura arricchito in questo caso con mirtilli freschi, mandorle, cocco e marmellata raw di mirtilli e semi di chia.
Una carica di vitamine, acidi grassi “buoni”, omega 3, antiossidanti e persino calcio!
Una ricetta facile e veloce che si prepara la sera prima in pochi minuti e non ha nemmeno bisogno di cottura.


overnight avena ai mirtilli blueberry oatmeal con marmellata raw di mirtilli e semi di chia

Perfetta in primavera ed estate così come in inverno, quando abbiamo bisogno di nutrirci di frutta fresca e non soltanto di prodotti cotti e quindi spesso poveri di nutrienti.
L’overnight avena ai mirtilli si prepara appunto la sera, dopo cena, e si ripone in frigorifero per poi arricchirla con noci o mandorle, cocco e mirtilli freschi al mattino seguente.

La marmellata raw di mirtilli e semi di chia è opzionale. Un’idea in più per aggiungere un ingrediente sano che spesso non sappiamo come inserire nelle nostre ricette: i semi di chia. Aggiungetela all’overnight avena al mattino per una colazione ricca di omega 3, proteine, aminoacidi essenziali (tutti!) e antiossidanti.
Potete preparare la marmellata raw ai mirtilli e semi di chia anche come ricetta singola e gustarla con una fetta di pane integrale o con dello yogurt al naturale: la colazione è servita!

vernight avena ai mirtilli con marmellata di semi di chia e mirtilli

L’avena è ricca di fibre e proteine ed ha un basso indice glicemico. Questa qualità le consente di prolungare il senso di sazietà rendendola di fatto una grande alleata della nostra linea. Inoltre si tratta di un alimento privo di glutine, caratteritica resa nota solo ultimamente in Italia. Il rischio per i celiaci e gli intolleranti infatti sta nella contaminazione eventuale dell’avena che viente quasi esclusivamente trattata in sabilimenti in cui si raffinano cereli con il glutine. Per una certezza maggiore, se siete allergici o intollranti, vi consiglio di optare per l’avena senza glutine, reperibile da anni all’estero ed ora finalmente diponobile anche in Italia!

overnight avena ai mirtilli con marmellata raw di semi di chia vegan

Una sferzata di freschezza, salute, leggerezza e carica di energia: l’overnight avena ai mirtilli è la colazione che si trasforma in  un dessert, la merenda che diventa un piacere e la salute racchiusa in un barattolo.
Perfetta anche come take away, per picnic all’aperto o in spiaggia. Una volta provata, entrerà di diritto a far parte della lista delle vostre ricette preferite, e la sveglia al mattino avrà un sapore più dolce!

 

Salva

Categorie
Colazione Gluten Free Light

Chia pudding ai frutti rossi e yogurt

Ancora una volta i semi di chia protagonisti di un budino light! Il chia pudding ai frutti rossi e yogurt è un concentrato di energia e freschezza, ottimo per le vostre colazioni d’estate.

Colorato e cremoso, è molto facile da preparare e soprattutto fa bene a tutta la famiglia. I semi di chia, con le loro proprietà nutrizionali e la frutta, ricca di sali minerali e acqua, sono infatti ciò di cui abbiamo bisogno per fronteggiare le calde giornate estive e rigenerarci in modo corretto.

Salva

Categorie
Light Speciali

Chia Pudding Mango e Banana

I semi di chia sono un ingrediente molto particolare, a molti ancora sconosciuto. Molto usato e conosciuto nel Centro e Sud America, di fatto è entrato nel mercato europeo da poco meno di un decennio.

Tuttavia le sue proprietà nutrizionali sono piuttosto note: ricchi di calcio, che ne fanno una delle fonti vegetali principali insieme ai semi di sesamo, e con una presenza particolarmente bilanciata di acidi grassi essenziali omega3 e omega6. Sono inoltre molto noti perchè in grado di svolgere un’azione di controllo del livello degli zuccheri nel sangue, che contribuisce a tenere sotto controllo l’aumento di peso.

Possono inoltre portare  benefici a livello dell’apparato cardiovascolare per quanto riguarda la prevenzione delle malattie ad esso legate. Il loro contenuto di aminoacidi, di vitamine e di sali minerali infatti contribuisce a regalare all’organismo un ottimo livello di energia.

Abbinati ad una purea di frutta, o anche yogurt o latte, sono spesso protagonisti perfetti di un chia pudding, molto simile ad un budino, tipico del mondo anglosassone, ottimo se preparato per una sana colazione, una merenda energetica o anche come dolce light.

Salva

Categorie
Colazione Fashion Food & DIY Gluten Free Light

Smoothie bowl alle fragole e ananas

Gli Smoothie bowl sono frullati di frutta, latte e/o yogurt che vengono poi serviti in ampie tazze e decorati con semini oleosi, scaglie di cocco, altra frutta fresca o secca, ed eventualmente fiori eduli. Sono perfetti per la colazione o la merenda in quanto estremamente nutrienti e sani grazie alla presenza della frutta, inoltre sono belli da vedere per cui viene soddisfatta anche la ricerca di un piatto esteticamente piacevole, perchè bisogna ricordarsi che anche l’occhio vuole la sua parte!

La prima settimana di giugno si svolgerà a Rimini il RiminiWellness, una fiera dedicata al benessere, al fitness e allo sport, a cui l’anno scorso aveva partecipato anche iFood, nella sezione FoodWellalimentazione sana per chi è in movimento“, e proprio in questa prospettiva ho voluto creare questo Smoothie bowl alle fragole e ananas. In realtà fragole e ananas non sono gli unici due ingredienti, per rendere lo Smoothie estremamente cremoso e nutriente ho aggiunto anche una banana, il latte di cocco e dello yogurt greco, che se siete vegani o intolleranti ai latticini, potete tranquillamente sostituire con lo yogurt vegetale.

Le fragole sono un frutto dallo scarso apporto calorico, infatti contengono principalmente zuccheri semplici come il fruttosio, acqua e fibre; in più sono una fonte di potassio e manganese, di acido folico e di vitamina C (acido ascorbico), un antiossidante.

L’ananas invece è un frutto esotico ricco di acqua, zuccheri semplici, grassi saturi, vitamine A, del gruppo B e C, sali minerali come ferro, magnesio e potassio; in più contiene grandi quantità di acido citrico, che gli conferisce quel suo sapore caratteristico tra il dolce e l’aspro pungente e anche proprietà diuretiche. NB: consumate l’ananas fresco quando potete, perchè a quello in scatola viene aggiunto ulteriore zucchero, non necessario ai fini nutrizionali.

Le banane, che spesso vengono indicate come alimento sconsigliato nelle diete delle persone con problemi di iperglicemia e diabete, in quanto ricche di zuccheri, sono d’altra parte un frutto molto ricco di potassio, un elettrolita (sale minerale) fondamentale nella conduzione dell’impulso nervoso ai muscoli e al cuore e che quindi aiuta a prevenire e contrastare l’insorgenza di crampi muscolari durante l’attività fisica. Le banane contengono inoltre vitamine A, del gruppo B, C ed E.

E se cercate qualche altra idea per rendere buonissime le vostre colazioni e merende estive, perchè non guadate QUA? Troverete un’ampia selezione di Smoothie e frullati di frutta!

Salva

Salva

Categorie
dal Mondo Gluten Free Secondi

Tagliata di tonno alla senape

Quando ho assaggiato la senape al pepe verde Maille sono subito stata conquistata dal suo sapore, deciso e balsamico, che ricorda un po’ il wasabi.
Per questo motivo ho pensato di realizzare per il contest Maillelovers un piatto che, almeno nell’abbinamento, richiamasse il sushi: è nata così questa tagliata di tonno rosso accompagnata da una mattonellina di riso basmati e insaporita con questa senape davvero particolare e aromatica.

Se non siete amanti del pesce crudo aumentate i tempi di cottura, a fiamma bassa, in modo che il filetto di tonno si cuocia anche all’interno.


Categorie
Light Secondi Vegan

Mini burger di spinaci e avena

I mini burger di spinaci e avena sono un secondo piatto leggero e nutriente, oltre che assolutamente vegano. Un’alternativa facile da realizzare e dal sapore ottimo per un pranzo primaverile, ideali anche da portare in ufficio.

I mini burger di spinaci e avena sono composti da ceci, spinaci ripassati in padella, fiocchi d’avena e un po’ di buccia di limone, che aiuta a dare un buon sapore agrumato alla preparazione.

veg burger8 crop

Inoltre, sono cotti al forno, quindi ancor più salutari e leggeri, adatti quindi anche a chi sta seguendo un percorso di remise en forme in vista della bella stagione.

Vi occorreranno solamente 15 minuti per realizzarli e 15 minuti per cuocerli e faranno un figurone anche su un buffet di antipasti o finger food.

veg burger collage

veg burger4 crop

veg burger3 crop

Salva

Salva

Salva

Salva

Categorie
Light Secondi

Burger di edamame

Il burger di edamame è un burger completamente vegetale, di soia, realizzato con pochi ingredienti e con l’utilizzo di un semplice frullatore.

La soia edamame non è altro che il fagiolo della soia, raccolto prima della normale maturazione e successivamente cotto al vapore. Si presenta in baccelli verdi, simili a quelli delle fave ma molto più piccoli: i semi all’interno hanno un sapore molto più delicato e un retrogusto dolce.

Date le numerose proprietà benefiche della soia edamame, si può consumare anche così al naturale, come snack leggero per chi cerca uno spezzafame con poche calorie

iFOOD_Burgeredamame__0006

Il burger di edamame è un’ottima alternativa vegetale al classico hamburger: può essere consumato sia come secondo, accompagnato da verdure, sia come piatto unico se servito con il classico panino da hamburger.

iFOOD_Burgeredamame__0012

Abbinamento con il vino a cura di Alice Guerrieri

Questo burger è il piatto ideale per un abbinamento con una birra. In particolare con una lager, cioè una birra a bassa fermentazione, dal grado alcolico non elevato, e dal sapore deciso, ma meno fruttato, aromatico e caratteristico rispetto alle birre ad alta fermentazione. Il piatto infatti ha un profilo sensoriale molto delicato che non può rischiare di essere sovrastato da profumi troppo intensi e fruttati. Curiosità: la lager deve avere 2-3 dita di schiuma quando viene versata e permanere nel bicchiere per oltre due minuti, le bollicine invece, cioè il perlage, devono essere fini e persistenti e risalire il bicchiere a spirali lente.

Birra Tre Luppoli – Poretti – Titolo Alcometrico Volumico 4,8% – Prezzo 6€

Salva

Salva

Salva