Pollo al curry

Un piatto di origine indiana, semplice e gustoso.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 20 minuti
condivisioni

Il pollo al curry, credo che ormai abbia fatto l’ingesso ufficiale sulle tavole italiane da anni, è una delle preparazioni più semplici che si possano fare per richiamare con estrema facilità i sapori asiatici, in particolare è un classico della cucina Indiana.

I  modi di prepararlo sono vari, c’è chi utilizza la farina e il brodo, chi la panna, chi lo yogurt…insomma ognuno lo declina a piacimento a seconda del proprio gusto, anche il tipo di curry utilizzato donerà un risultato differente al piatto.

pollo al curry

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Come prima cosa tagliate a cubetti il pollo, in parti non troppo piccole e possibilmente tutte simili tra loro.

  2. Mischiate la farina con il curry ed un pizzico di sale e cospargete i pezzi di pollo in modo che risultino infarinati completamente in ogni loro parte.

  3. Sbucciate e tritate finemente la cipolla.

  4. In un wok versate l'olio Evo e fate soffriggere la cipolla e aggiungete il pollo, facendolo rosolare per qualche minuto.

  5. Versate il brodo e aggiungete la farina un po' alla volta, mescolando per non far formare grumi. Fate ridurre per circa 15 minuti, vedrete che si formerà una crema densa. Controllate che il pollo risulti ben cotto e toglietelo dal wok, aggiungete alla crema di farina e brodo il latte di cocco (io uso la versione cremosa), lasciate addensare per qualche minuto e quando avrà la consistenza desiderata, aggiungete nuovamente il pollo, mescolate e spegnete.

  6. Aggiungete una manciata di prezzemolo tritato finemente e mischiate (se vi piace, la ricetta richiederebbe il coriandolo al posto del prezzemolo).

  7. Potete servire il pollo insieme al riso basmati semplicemente lessato.

pollo al curry

A me piace abbinare i pollo con il riso basmati, bianco,  e  accompagnarlo con una birra fresca.

pollo al curry

Vi suggerisco anche qualche altra ricetta in cui  potrete utilizzare il vostro curry:

Sandwich con pollo grigliato, maionese al curry e insalata

Curry di patate

Fagottini di pollo e gamberi, con cury e coriandolo

pollo al curry

Vi consiglio di assaggiare con il pollo al curry con una American Pale Ale. Si tratta di una birra che mantiene intatte alcune caratteristiche della Indian Pale Ale quale per esempio la grinta che le conferisce il luppolo, ma è più leggera e meno impegnativa in termini di tenore alcolico. Nel bicchiere è caratterizzata da una discreta limpidezza e da un colore ramato con lievi sfumature luminose, mentre la schiuma appare discretamente persistente e densa. Al naso alterna sfumature di frutta esotica quali per esempio il mango, a note più erbacee e floreali. Non stupitevi se sentirete nel bicchiere il profumo del glicine. In effetti al palato, la birra risulta non molto corposa, ma il luppolo ne risolleva le sorti donandole un tocco amaro secco e deciso. Sul finale stupisce per la persistenza con la quale accompagna il boccone di pollo al curry, non rischiando di passare in secondo piano rispetto al piatto. Per palati che amano sperimentare!

Birra Pale Ale – Sierra Nevada Brewing Company – American Pale Ale – Titolo Alcolometrico Volumico 5,6% – Prezzo 3,30€

14 maggio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia