Torta di riso alle nocciole e caramello al caffè
Porzioni Tempo di preparazione
16 40minuti
Tempo di cottura
50minuti
Porzioni Tempo di preparazione
16 40minuti
Tempo di cottura
50minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una pentola capiente riunite latte, acqua, scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e portate ad ebollizione.
  2. Sbianchite il riso in acqua bollente per un minuto, poi scolatelo e passatelo sotto un getto di acqua fredda.
  3. Fate cuocere il riso sbianchito nel mix di latte e acqua bollente, a fuoco basso, mescolando spesso, fino a che il liquido è del tutto assorbito ed il riso morbido.
  4. Quando il riso è quasi pronto, preparate il caramello al caffè.
  5. Mettete i 150 g di zucchero semolato in un’ampia padella dal fondo spesso , distribuendolo in uno strato uniforme e non troppo spesso.
  6. Lasciate fondere lo zucchero in purezza a fuoco basso, senza mescolare, scuotendo eventualmente la padella di tanto in tanto in modo da spostare lo zucchero sciolto verso il centro.
  7. Quando tutto lo zucchero sarà sciolto, lasciatelo imbrunire, sorvegliandolo costantemente.
  8. Appena lo zucchero raggiunge un bel colore ambrato (se avete il termometro, controllate che abbia raggiunto 160-170°C), aggiungete con cautela il caffè forte BOLLENTE, mescolando continuamente ed allontanate dal fuoco.
  9. Aggiungete il caramello al riso cotto, mescolando bene, e lasciate raffreddare.
  10. Quando il riso sarà freddo, incorporate le uova, leggermente sbattute con una forchetta, e le nocciole tostate tritate grossolanamente.
  11. Trasferite il composto in uno stampo imburrato e infarinato da 20-22 cm di diametro, a bordi alti, livellando bene la superficie.
  12. Fate cuocere in forno caldo a 180°C per circa 45-50 minuti, fino a che la superficie risulterà asciutta.
  13. Sfornate, lasciate riposare per 5 minuti, passate la lama di un coltello tutt’intorno alle pareti dello stampo per evitare che il caramello si attacchi e fate raffreddare completamente la torta nella stampo.
  14. A piacere, spolverate di zucchero a velo appena prima di servire.