Insalata di orzo, verdure e gamberi

Un piatto unico nutriente e rinfrescante per le giornate estive: una insalata colorata di orzo perlato e verdure di stagione arricchita con gamberi e pistacchi.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 1,30 hours
  • Cottura: 25 minutes
  • Costo: medio
condivisioni

D’estate adoro preparare dei piatti unici a base di cereali freschi e leggeri, accompagnati da verdurine di stagione, pesce o salumi, e profumati con qualche erbetta fresca; mi piace prepararli in anticipo e tenerli pronti poi per il pranzo o la cena: a casa mia è sempre una festa quando li porto in tavola!
E’ bello servirli anche quando viene qualcuno, si fa sempre un’ottima figura e son sempre graditi da tutti, indistintamente; poi col caldo non appesantiscono, sono digeribili e sfiziosi al contempo, insomma li trovo un “passe-partout” davvero azzeccatissimo!
Questa versione di “piatto unico” che vi presento oggi, è un’ insalata a base di orzo perlato, arricchita da zucchine e pomodori datterini, croccanti pistacchi, e servita con gamberi grigliati e un meraviglioso tocco di menta fresca a profumare il tutto.
Bella in primis da vedere, vi stupirà per quanto è buona…provatela e mi darete ragione!

Insalata di orzo, verdure e gamberi, profumata alla menta - 3

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete l'orzo perlato a bagno in acqua fredda, deve rimanerci per circa un'oretta; nel frattempo preparate la base di tutta la ricetta. Lavate, asciugate e sgusciate le code di gambero, mettetele in una terrina a marinare con due cucchiai d'olio, sale, pepe, alcune foglioline di menta spezzettate e il succo di mezzo limone. Ponete successivamente la terrina in frigo per circa una mezz'ora.

    Mettete l'orzo perlato a bagno in acqua fredda, deve rimanerci per circa un'oretta; nel frattempo preparate la base di tutta la ricetta.
Lavate, asciugate e sgusciate le code di gambero, mettetele in una terrina a marinare con due cucchiai d'olio, sale, pepe, alcune foglioline di menta spezzettate e il succo di mezzo limone. 
Ponete successivamente la terrina in frigo per circa una mezz'ora.
  2. Lavate, asciugate e fate a dadini piuttosto piccoli e regolari le zucchine, mettetele in padella con due cucchiai d'olio e tagliuzzatevi dentro 4-5 foglioline di menta. Accendete la fiamma e fatele saltare per alcuni minuti (devono cuocere ma rimanere comunque belle croccanti) regolando di sale e pepe a piacere. Una volta pronte, lasciatele raffreddare e mettetele da parte.

    Lavate, asciugate e fate a dadini piuttosto piccoli e regolari le zucchine, mettetele in padella con due cucchiai d'olio e tagliuzzatevi dentro 4-5 foglioline di menta.
Accendete la fiamma e fatele saltare per alcuni minuti (devono cuocere ma rimanere comunque belle croccanti) regolando di sale e pepe a piacere. 
Una volta pronte, lasciatele raffreddare e mettetele da parte.
  3. Estraete la terrina dei gamberi dal frigo, scolateli dalla marinata ed infilateli su quattro stecchi da spiedino. Scaldate una piastra leggermente unta d'olio e cuoceteli velocemente per qualche minuto, dorandoli bene da ogni parte. Successivamente lavate i datterini, asciugateli e tagliateli in due nel senso della lunghezza.

    Estraete la terrina dei gamberi dal frigo, scolateli dalla marinata ed infilateli su quattro stecchi da spiedino.
Scaldate una piastra leggermente unta d'olio e cuoceteli velocemente per qualche minuto, dorandoli bene da ogni parte.
Successivamente lavate i datterini, asciugateli e tagliateli in due nel senso della lunghezza.
  4. A questo punto riprendete l'orzo che avevate messo in ammollo e sciacquatelo per bene sotto l'acqua corrente; cuocetelo in abbondante acqua salata (che avrete nel frattempo portato ad ebollizione) per il tempo indicato sulla confezione, e, una volta cotto scolatelo e lasciatelo intiepidire. Assemblate ora la vostra insalata aggiungendo all'orzo i dadini di zucchine, i pomodorini, i pistacchi, quattro cucchiai d'olio extravergine e regolate di sale e pepe a piacere. Amalgamatela bene e mettetela in frigo per circa un quarto d'ora. Successivamente porzionatela in quattro ciotole o bicchieri capienti, aggiungendo in ciascuna uno spiedino di gamberi grigliati prima di portare in tavola.

    A questo punto riprendete l'orzo che avevate messo in ammollo e sciacquatelo per bene sotto l'acqua corrente; cuocetelo in abbondante acqua salata (che avrete nel frattempo portato ad ebollizione) per il tempo indicato sulla confezione, e, una volta cotto scolatelo e lasciatelo intiepidire.
Assemblate ora la vostra insalata aggiungendo all'orzo i dadini di zucchine, i pomodorini, i pistacchi, quattro cucchiai d'olio extravergine e regolate di sale e pepe a piacere.
Amalgamatela bene e mettetela in frigo per circa un quarto d'ora.
Successivamente porzionatela in quattro ciotole o bicchieri capienti, aggiungendo in ciascuna uno spiedino di gamberi grigliati prima di portare in tavola.
Note

Questa insalata è stata realizzata con orzo, ma se preferite il farro o un'altro cereale potete benissimo variare, mantenendo lo stesso tipo di condimento; al posto dei pistacchi ci stanno bene anche delle mandorle o degli anacardi leggermente tostati.
Largo alla fantasia!
Potrete preparare questa insalata anche con molto anticipo e tenerla in frigo al fresco fino al momento di servirla; se vi dovesse avanzare, conservatela in un contenitore ermetico sempre in frigo per un giorno, al massimo due (i gamberi però andrebbero consumati in giornata).

Insalata di orzo, verdure e gamberi, profumata alla menta - 1

 

 

Insalata di orzo, verdure e gamberi, profumata alla menta - 5

Questa fresca insalata, piatto unico perfetto, vi piacerà e son sicura che la rifarete ancora ed ancora, soprattutto se avrete degli amici a tavola con voi: si presenta molto bene, ma soprattutto è proprio buona, quindi perchè rinunciarvi?!
Buona estate e buon appetito amici, alla prossima ricetta!

Insalata di orzo, verdure e gamberi, profumata alla menta - 4

29 luglio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia