Crostata di grano saraceno
Per questa crostata ho utilizzato uno stampo da 22 cm in alluminio. Vi occorrerà una quantità importante di pasta frolla visto che andrà a ricoprire acnhe al parte superiore della torta. All’interno biscotti integrali sbriciolati, marmellata fatta in casa e frutta fresca. Se vi avanzasse della pasta frolla fatene dei biscotti rustici per la colazione; ne andrete matti.
Porzioni Tempo di preparazione
10persone 20minuti
Tempo di cottura
1ora
Porzioni Tempo di preparazione
10persone 20minuti
Tempo di cottura
1ora
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pulite e sbucciate la frutta, spolverizzate con zucchero di canna e una spruzzata di limone e mettete in frigorifero.
  2. Preparate ora la pasta frolla. In una grande ciotola versate le uova, il burro ammorbidito e lo zucchero; lavorate con una forchetta schiacciando fino a formare una pastella. Iniziate ad aggiungere le due farine continuando a lavorare con la forchetta. Ultimate la lavorazione con le mani e deponete il composto su un tavolo da lavoro spolverizzato di farina. Lavorate fino a formare una palla. Schiacciatela con il matterello tra due fogli di carta forno e fate riposare in frigorifero almeno 2 ore. Una volta trascorso questo tempo, riprendete la frolla, stendetela con un matterello.
  3. Imburrate con poco burro sciolto la teglia e ricopritela con carta forno, facendo attenzione a farla fuoriuscire dai bordi; così una volta cotta potrete sollevarla di peso dalla teglia e sistemarla sul piatto da portata.
  4. Rivestite con la pasta frolla e bucherellate la base con i rebbi di una forchetta
  5. Ricoprite la base con la marmellata e i biscotti sbiciolati.
  6. Adagiate la frutta facendo dei cerchi concentrici, riempendo la tortiera fino all’orlo.
  7. Ricoprite completamente la frutta con le striscioline di pasta frolla tagliate spesse.
  8. Spennellate con il tuorlo tutta la superficie della torta e fate riposare in frigorifero almeno 30 minuti.
  9. Una volta trascorso questo tempo infornate per 1 h a 190° o fino a doratura completa della crostata.
  10. Lasciatela freddare completamente prima di estrarla con la carta forno, sollevandola e sistemandola facilmente sull’alzatina.
Recipe Notes

Conservatela in frigorifero, gustatela così oppure con del gelato fresco a vostra scelta. Con il caffè amaro è perfetta.

Bibliografia: Scienza e Arte in Cucina La Gastronomia Garzanti