Patate Hasselback

La ricetta facile e veloce delle famose patate svedesi, in versione light e vegan

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 1 ora
  • Costo: basso
condivisioni

Le patate Hasselback sono un piatto molto conosciuto della cucina svedese. Fu il ristorante Hasselbacken a Stoccolma, infatti, ad inventare questa variante a fisarmonica delle classiche patate al forno.
La ricetta originale prevede la cottura con la buccia e l’uso del burro, ma è possibile ottenere delle patate ugualmente croccanti e golose anche senza burro, per un’alternativa light e vegan come nella ricetta che vi propongo oggi a base di olio extra vergine d’oliva e rosmarino.
Se preferite, potete invece arricchire le patate con altre erbe e, per una variante molto golosa, potete utilizzare anche del formaggio grattugiato (parmigiano o grana padano) e della pancetta.
Le patate Hasselback, in ogni caso, sono un contorno molto facile e veloce da preparare, la croccantezza della buccia e il cuore morbido e caldo vi conquisteranno, ne sono certa!

Ingredienti per 3 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate benissimo le patate sotto l'acqua corrente sfregandole con le mani per rimuovere la terra e asciugatele. Infilate una patata per volta su uno spiedo o uno stuzzicadenti lungo la base.

    Per prima cosa lavate benissimo le patate sotto l'acqua corrente sfregandole con le mani per rimuovere la terra e asciugatele. Infilate una patata per volta su uno spiedo o uno stuzzicadenti lungo la base.
  2. Con un coltello affilato tagliate la patata a fettine sottili arrivando fino allo spiedo che vi servirà da fermo.

    Con un coltello affilato tagliate la patata a fettine sottili arrivando fino allo spiedo che vi servirà da fermo.
  3. Lavate di nuovo le patate per eliminare l'amido tra le fettine e lasciatele asciugare bene su un canovaccio. Intanto lavate e asciugate il rosmarino e tagliuzzate gli aghi.

  4. Foderate una teglia con carta da forno, aggiungete un po' d'olio e disponetevi le patate con i tagli verso l'alto. Condite le patate, fin dentro le fettine, con sale, pepe e rosmarino. Completate con altro olio, cercando di condire bene tutte le fettine.

    Foderate una teglia con carta da forno, aggiungete un po' d'olio e disponetevi le patate con i tagli verso l'alto.
Condite le patate, fin dentro le fettine, con sale, pepe e rosmarino. Completate con altro olio, cercando di condire bene tutte le fettine.
  5. Infornate in forno preriscaldato a 200° in funzione ventilata per un'ora o comunque fino a quando le patate non saranno croccanti e dorate. Se necessario mettete il grill gli ultimi 5 minuti.

Note

Le patate Hasselback vanno mangiate calde per godere del cuore caldo all'interno e della croccantezza all'esterno. In ogni caso, una volta raffreddate, si conservano in frigo per un giorno coperte con la carta stagnola. Il giorno dopo potete riscaldarle nel forno preriscaldato in modalità grill per 5 minuti.


patate-hasselback1
patate-hasselback2

29 settembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia