Pomodori secchi sott’olio

Questo è il periodo ideale per preparare i pomodori secchi e conservare per i mesi invernali i sapori ed i profumi dell’estate tutti racchiusi in un barattolo.

  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
condivisioni

La preparazione dei pomodori sott’olio consiste nell’essiccazione lenta dei pomodori al sole (nelle ore più calde) per cinque – sei  giorni  che, grazie anche all’utilizzo del sale, perdono tutta la loro acqua ed acquistano un sapore più deciso ed un profumo più intenso.
I pomodori secchi sott’olio sono un gustoso antipasto, un contorno, un condimento per la pasta ma possono essere utilizzati per arricchire tante altre preparazioni.

Ingredienti per 2 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate i pomodori asciugateli e tagliateli a metà seguendo il lato della lunghezza. Metteteli all’aria aperta, sopra un canovaccio poggiato su di un piano orizzontale (grata, contenitore di vimini) per circa cinque - sei giorni, fino a quando i pomodori non avranno rilasciato tutta la loro acqua in eccesso e saranno diventati asciutti e morbidi allo stesso tempo.

    Per prima cosa lavate i pomodori asciugateli e tagliateli a metà seguendo il lato della lunghezza.
Metteteli all’aria aperta, sopra un canovaccio poggiato su di un piano orizzontale (grata, contenitore di vimini) per circa cinque - sei giorni,  fino a quando i pomodori non avranno rilasciato tutta la loro acqua in eccesso e saranno diventati asciutti e morbidi allo stesso tempo.
  2. Per sterilizzare i barattoli, versate in una pentola una parte di aceto e due parti di acqua e quando inizia a bollire mettete i barattoli spegnete la fiamma e lasciateli nel liquido per cinque minuti. Fateli asciugare sopra un canovaccio con l’apertura rivolta verso il basso.

    Per sterilizzare i barattoli, versate in una pentola una parte di aceto e due parti di acqua e quando inizia a bollire mettete i barattoli spegnete la fiamma e lasciateli nel liquido per cinque minuti. Fateli asciugare sopra un canovaccio con l’apertura rivolta verso il basso.
  3. Preparate gli aromi che preferite , nel mio caso peperoncino, basilico, origano, aglio (ma anche altri a vostro piacimento). Prendete i vasetti ed alla base versate un filo d’olio, aggiungete basilico, peperoncino, aglio ed origano e procedete alternando tanti strati di pomodori, aromi ed olio. Con le dita pressate delicatamente fino a riempire il barattolo ad un centimetro dal bordo. Ricoprite con l’olio e chiudete ermeticamente.

    Preparate  gli aromi che preferite , nel mio caso peperoncino, basilico, origano, aglio (ma anche altri a vostro piacimento). Prendete i vasetti ed alla base versate un filo d’olio, aggiungete basilico, peperoncino, aglio ed origano e procedete alternando tanti strati di pomodori, aromi ed olio. Con le dita pressate  delicatamente fino a riempire il barattolo ad un centimetro dal bordo. Ricoprite con l’olio e chiudete ermeticamente.
Note

I pomodori sott’olio si conservano in un luogo fresco e asciutto per cinque mesi, vi consiglio, una volta aperto il barattolo, di ricoprire i pomodori che rimangono con olio di oliva e di riporli in frigo.


pomodori2



pomodori7

Foto e ricetta di Daniela Frisina del blog Dolci di frolla

25 settembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia