Tagliatelle con porri e funghi

Tagliatelle all'uovo fatte in casa accompagnate da un sugo autunnale di funghi misti e porri

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 3 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Perché la pasta è sempre un successo quando arriva in tavola? Perché è buona, fa bene, piace a tutti ed è sempre più sostenibile a livello ambientale. Di questi temi, con molte informazioni e approfondimenti, parla il progetto We love pasta, nato per promuovere la cultura della Pasta, simbolo del Made in Italy sulle tavole di tutto il mondo, e della dieta mediterranea.
Nella mia famiglia la pasta all’uovo fa rima con pranzo delle domeniche fredde, soprattutto autunnali. 
A seconda delle occasioni vengono condite con il ragù, con burro e salvia o con una grattata di tartufo, ma nella maggior parte dei casi finiscono nel piatto con un bel sugo a base di funghi.
Vanno bene diversi tipi di funghi, dai porcini (freschi o secchi) alle garitole, ai pioppini o anche gli champignon. Quello che trovate al mercato andrà bene.
In questa versione prepariamo le tagliatelle con un sugo di funghi addolcito dal sapore dei porri di Cervere, altra specialità piemontese che in questo periodo non manca mai sulla mia tavola. Ma naturalmente va bene qualsiasi tipo di porro.

tagliatelle-porri-funghi

Ingredienti per 4 Persone

Per le tagliatelle

Per il sugo

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete la farina in una ciotola, aggiungete sale a piacere e create un "buco" in mezzo. Versatevi le uova, una alla volta, e impastate fino a creare un panetto sodo, che farete riposare in frigo una mezz'ora avvolto nella pellicola.

    Mettete la farina in una ciotola, aggiungete sale a piacere e create un "buco" in mezzo.
Versatevi le uova, una alla volta, e impastate fino a creare un panetto sodo, che farete riposare in frigo una mezz'ora avvolto nella pellicola.
  2. Riprendete il panetto. Infarinate il piano di lavoro e stendete la pasta con il mattarello. Ricavate le tagliatelle con la sfogliatrice a mano o tagliandole al coltello.

    Riprendete il panetto. Infarinate il piano di lavoro e stendete la pasta con il mattarello.
Ricavate le tagliatelle con la sfogliatrice a mano o tagliandole al coltello.
  3. Mentre le tagliatelle si seccano all'aria, preparate il sugo. Lavate e pulite i porri, poi tagliateli a rondelle. Fate soffriggere con un filo d'olio, poi stufateli a pentola coperta. Lavate i funghi freschi (nel mio caso champignon) e affettateli per il lungo, quindi aggiungeteli ai porri. Da ultimo, aggiungete i funghi secchi, che avrete fatto prima rinvenire in acqua tiepida. Aggiustate di sale a vostro gusto.

    Mentre le tagliatelle si seccano all'aria, preparate il sugo.
Lavate e pulite i porri, poi tagliateli a rondelle.
Fate soffriggere con un filo d'olio, poi stufateli a pentola coperta.
Lavate i funghi freschi (nel mio caso champignon) e affettateli per il lungo, quindi aggiungeteli ai porri.
Da ultimo, aggiungete i funghi secchi, che avrete fatto prima rinvenire in acqua tiepida.
Aggiustate di sale a vostro gusto.
  4. Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata, quindi scolatele, amalgamate il sugo e fate saltare in padella per un paio di minuti prima di servire.

    Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata, quindi scolatele, amalgamate il sugo e fate saltare in padella per un paio di minuti prima di servire.

 Buon appetito!
tagliatelle-porri-funghi
tagliatelle-porri-funghi

 

19 ottobre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia