Gnocchi di barbabietola con speck, nocciole e salvia
Porzioni Tempo di preparazione
4 30minuti
Tempo di cottura
1ora
Porzioni Tempo di preparazione
4 30minuti
Tempo di cottura
1ora
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa mettete a bollire le patate ben lavate, con la buccia in acqua fredda senza sale. Le patate saranno pronte dopo un’oretta quando sarà possibile infilzarle con un coltello.
  2. Pelatele ancora calde e schiacciatele con una forchetta o con uno schiacciapatate e lasciate raffreddare.
  3. Intanto frullate con il mixer la barbabietola cotta più volte, fino ad ottenere una pure liscia e omogenea.
  4. In una terrina incorporate la purea di barbabietola alle patate schiacciate e iniziate ad aggiungere man mano la farina setacciata fino ad incorporarla tutta e la noce moscata grattugiata.
  5. Rovesciate l’impasto su una spianatoia infarinata e formate una palla.
  6. Iniziate a staccare un cordone di impasto per volta con una rotella o un taglia pasta. Da qui ricavate gli gnocchi e (se volete) fateli rotolare sui rebbi di una forchetta o sull’apposito riga gnocchi per formare le righe.
  7. Man mano che preparate gli gnocchi, disponeteli su un vassoio leggermente infarinato e metteteli in frigo per un quarto d’ora.
  8. Intanto in un tegame antiaderente fate dorare la salvia e lo speck a listarelle doppie nell’olio.
  9. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata in due riprese, gli gnocchi saranno pronti una volta saliti a galla.
  10. Condite gli gnocchi nel tegame, aggiungete anche le nocciole tagliate a metà girando con un cucchiaio di legno con molta delicatezza.
Recipe Notes

Potete congelare gli gnocchi mettendo il vassoio infarinato in freezer con gli gnocchi distanziati tra di loro. Passati 30 minuti potete poi metterli in un sacchetto per alimenti ben chiuso. In questo caso lessate gli gnocchi direttamente congelati senza farli prima scongelare, altrimenti si attaccheranno tutti tra di loro.
Se preferite un condimento vegetariano potete utilizzare anche il burro, la salvia e le nocciole. Per un condimento vegan semplicemente olio, salvia e nocciole.