Torta Mud cake
La ricetta della Torta Mud cake in versione naked, farcita e decorata con panna montata e frutti rossi
Porzioni Tempo di preparazione
20persone 60minuti
Tempo di cottura
30minuti
Porzioni Tempo di preparazione
20persone 60minuti
Tempo di cottura
30minuti
Ingredienti
Per la base
Per la farcitura
Istruzioni
Per la base
  1. In una pentola riunite il latte, il burro, il cioccolato a pezzetti e lo zucchero. Fate sciogliere a fuoco medio, mescolando lentamente e senza portare a ebollizione. Togliete dal fuoco, fate raffreddare per circa 20 minuti e poi trasferite in planetaria e incorporate, poco alla volta e lavorando con la frusta a bassa velocità, le uova a temperatura ambiente leggermente sbattute a parte con il sale e la vaniglia.
  2. Unite le farine setacciate e lavorate l’impasto, sempre con la frusta a bassa velocità, fino ad ottenere un composto omogeneo. Suddividete questo composto in tre teglie diametro 23 cm con il fondo ricoperto di carta forno e lateralmente imburrate e infarinate e cuocete in forno statico a 160°C per 30 minuti circa. Trascorso il tempo (vale la prova stuzzicadenti) sfornate, fate intiepidire e sformate. Una volta fredde, avvolgete le singole basi in pellicola alimentare e mettete da parte. Preparate la farcitura.
Per la farcitura
  1. In planetaria o con le fruste elettriche montate la panna fredda di frigorifero con lo zucchero a velo setacciato e la vaniglia fino ad ottenere una consistenza ferma. Con l’aiuto di una spatola farcite gli strati di mud cake e aggiungete i frutti rossi sia tra uno strato e l’altro che in superficie.
Recipe Notes

E’ preferibile cuocere gli strati della torta separatamente: in questo modo otterrete una cottura uniforme, strati dello stesso spessore e non rischierete di sbriciolare o rompere la torta tagliandola.
La Mud cake ha una consistenza compatta e per niente elastica e se decidete di cuocere la torta in un’unica teglia diametro 23 cm, questa dovrà essere alta circa 8 cm, dovrete prolungare la cottura a 75 minuti e tagliare in strati solo dopo che la torta, raffreddatasi, sia stata messa a riposare in frigorifero per almeno 3 o 4 ore.
Si consiglia l’utilizzo della farina autolievitante ma se non doveste trovarla, potete utilizzare farina 00 nella dose di 300 g + la punta di un cucchiaino di lievito per dolci.
Questa torta può essere farcita come preferite, è deliziosa con ganache al cioccolato bianco o fondente oppure con crema al mascarpone.
Si conserva in frigo per circa 2 giorni, coperta da pellicola.