Tortine gluten free cioccolato e arachidi senza burro e senza latticini
Porzioni Tempo di preparazione
8 20minuti
Tempo di cottura
25minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8 20minuti
Tempo di cottura
25minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Spezzettate il cioccolato bianco, trasferitelo in una ciotola resistente al calore e fatelo sciogliere a bagnomaria, mescolando spesso e prestando attenzione a che non entri in contatto con gocce d’acqua (in alternativa, potete fondere il cioccolato in microonde a media potenza). Tenete da parte fino a che il cioccolato risulta freddo ma ancora fluido.
  2. In una ciotola, mescolate gli albumi con 45 ml di latte (preso dal totale) e la scorza grattugiata del limone; tenete da parte.
  3. Setacciate le farine con il lievito, quindi riunitele insieme a zucchero, cardamomo e sale nella ciotola della planetaria e mescolate con la frusta K.
  4. Unite il burro morbido a pezzetti e lavorate a velocità medio-bassa fino ad avere un composto simile al parmigiano.
  5. Unite lo xantano e il latte rimasto e mescolate a bassa velocità, in modo da “inumidire” gli ingredienti; aumentate quindi la velocità e sbattete ancora per 1 minuto e mezzo esatto.
  6. A velocità medio-bassa unite in 2 volte il mix di uova e latte, mescolando per 30 secondi dopo ciascuna aggiunta.
  7. Unite il cioccolato fuso e i pistacchi tritati, lavorando per 10-15 secondi, giusto il tempo necessario ad amalgamare gli ingredienti.
  8. Fate riposare l’impasto (che sarà simile ad una mousse) per circa 15 minuti, poi suddividetelo negli stampini, imburrati e spolverati con farina di riso, cercando di eliminare le bolle d’aria e livellarlo (sbattete gli stampini abbastanza energicamente sul tavolo per 2-3 volte).
  9. Fate cuocere in forno caldo a 190°C per circa 25 minuti, o fino a che l’interno risulta asciutto alla prova stecchino.
  10. Lasciate riposare le tortine per 10 minuti negli stampi, poi sformatele e trasferitele su una griglia a raffreddare completamente.
Recipe Notes

Controllate sempre che gli ingredienti a rischio (farine, lievito, cioccolato) siano garantiti “senza glutine” o contrassegnati dalla spiga barrata.

Il riposo dell’impasto prima della cottura fa sì che il risultato finale risulti più setoso, mitigando la leggera granulosità della farina di riso (quando non è finissima), e permette di ottenere anche una base più “piatta”.

Le tortine si conservano, ben chiuse in un sacchetto per alimenti o contenitore ermetico, per 3 giorni.

Con le stesse dosi potete realizzare un’unica torta usando uno stampo da bundt cake di 22 cm.

Ricetta adattata da “The Baking Bible” di Rose Levy Beranbaum