Ciambellone rustico con farina integrale
una torta profumata per una sana colazione
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 10minuti
Tempo di cottura
30minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 10minuti
Tempo di cottura
30minuti
Ingredienti
Per il ciambellone integrale
Per la glassa al formaggio
Istruzioni
  1. Tritate le mandorle con la pellicina sino ad ottenere una farina grossolana. Lavate l’arancia, grattuggiate la scorza e ricavatene il succo.
  2. Separate i tuorli dagli albumi. Con le fruste elettriche sbattete i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete il burro molto morbido e continuate a mescolare, unite anche la farina integrale, un po’ alla volta, alternandola con il succo d’arancia, il lievito setacciato e la farina di mandorle. Il composto risulterà piuttosto denso.
  3. Montate le chiare a neve con 2 gocce di succo di limone. Amalgamate all’impasto gli albumi una cucchiaiata alla volta, molto delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto. Versate l’impasto in uno stampo a ciambella di diametro 18 cm e infornare a 180 °C per 30 minuti. Fate la prova stecchino e se è cotto sfornate, attendete 10 minuti e rovesciate la torta su di una griglia per farla raffreddare. Spolverizzate a piacere con dello zucchero a velo.
  4. Per arricchire il dolce potete preparare una glassa cremosa al formaggio nel seguente modo: versate il formaggio in un recipiente dai bordi alti, aggiungete lo zucchero a velo setacciato ed amalgamate gli ingredienti con le fruste elettriche, aggiungete un paio di cucchiai di latte continuando a sbattere ed eventualmente versatene ancora un po’ sino a raggiungere la consistenza desiderata. E’ molto importante aggiungere poco latte alla volta per non rischiare di ottenere una glassa troppo liquida. Versate la glassa sul dolce e completate con la scorza d’arancia grattuggiata.
Recipe Notes

Le dosi sono per un piccolo ciambellone. Se si desidera preparare un ciambellone con farina integrale più grande, per uno stampo da 22/24 cm, consiglio di raddoppiare le dosi.