CREMA DI CECI E PEPITE DI STOCCAFISSO IN PASTELLA
Ingredienti
Per lo stoccafisso:
Per la crema di ceci:
Istruzioni
  1. Mettete i ceci in una ciotola, copriteli con abbondante acqua fredda e lasciateli a bagno per 12 ore. Una volta ammollati riprendete i ceci e scolateli. Metteteli in una casseruola capiente, aggiungete l’alloro, l’aglio e il bicarbonato e ricopriteli con abbondante acqua. Incoperchiate e mettete la casseruola sul fuoco. Dal momento dell’ebollizione abbassate la fiamma e calcolate un’ora di cottura o finché i ceci non sono teneri. Quando i ceci saranno cotti regolate di sale e fate bollire ancora per un paio di minuti, quindi spegnete il fuoco.
  2. Rimuovete l’aglio e l’alloro dai ceci. Mettete i ceci nel bicchiere del frullatore a immersione con un mestolo di liquido di cottura. Frullate fino a ottenere una crema. Se dovesse rendersi necessario, aggiungete qualche altra cucchiaiata di liquido di cottura. Dovrete ottenere una crema fluida. Rimettete la crema in una casseruola e scaldatela.
  3. Prendete i filetti di stoccafisso, sfaldateli delicatamente e ottenete dei pezzi di 3-4 cm.
  4. Preparate la pastella unendo in una ciotola la farina con il bicarbonato e l’acqua ben fredda, poca alla volta (potrebbe non servirvi tutta). Mescolate bene con una frusta fino a ottenere una pastella piuttosto consistente. Se dovesse ritenersi necessario, aggiungete altra acqua, poca alla volt.a Mettete l’olio di arachidi in una casseruola e portatelo a una temperatura di 175 gradi. Passate i pezzi di stoccafisso nella pastella e friggeteli nell’olio caldo per qualche minuto, finché non sono ben dorati. Scolateli su un foglio di carta assorbente e teneteli in caldo nel forno acceso e semiaperto.
  5. Mettete una mestolata di crema in una ciotola e adagiatevi qualche pezzo di stoccafisso fritto. Completate con qualche ago di rosmarino, un filo d’olio a crudo e, se vi piace, un pizzico di sale sullo stoccafisso. Servite ben caldo.