Castagnole al forno
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 30minuti
Tempo di cottura
10minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 30minuti
Tempo di cottura
10minuti
Ingredienti
Per l’impasto bianco
Per l’impasto al cacao
Per la bagna e la finitura:
Istruzioni
  1. Accendete il forno a 200°C. Preparate un tagliere e formate una fontana con gli ingredienti secchi dell’impasto bianco (nell’ordine fino al sale fino). A parte in una ciotola mescolate l’uovo con l’olio, il succo e la scorza dell’arancia. Versate il tutto al centro della fontana ed impastate con le mani, fino ad ottenere un panetto liscio che metterete da parte a riposare.
  2. Disponete ora sempre a fontana gli ingredienti secchi dell’impasto al cacao; nella ciotola utilizzata prima mescolate uovo, olio, succo e scorza di arancia ed impastate per ottenere un impasto omogeneo.
  3. Preparate due teglie foderandole con carta forno. Formate con gli impasti dei cordoncini spessi circa 2cm, tagliateli a tocchetti altrettanto larghi e rotolateli tra le mani per ottenere delle palline grosse circa come una castagna. Disponetele man mano sulle teglie preparate.
  4. Cuocete le castagnole in forno per 10 minuti, poi sfornate e lasciate raffreddare.
  5. Diluite l’Alchermes nell’acqua ed utilizzate questa bagna per spennellare le castagnole bianche. Spolverizzate tutto con zucchero a velo e servite.
Recipe Notes

Conservate le castagnole a temperatura ambiente in un contenitore ermetico; manterranno la loro fragranza, morbidezza e bontà per 5-6 giorni.

L’aspetto molto rustico delle mie castagnole è dovuto all’utilizzo di farina tipo 2 e zucchero grezzo di canna; se preferite dei dolcetti più raffinati, sostituite con i più comuni zucchero bianco e farina 00.

 

Salva

Salva