Fatti fritti sardi di Carnevale
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 1ora
Tempo di cottura
20minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 1ora
Tempo di cottura
20minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Portate tutti gli ingredienti a temperatura ambiente e pesateli già dividendoli in ciotoline, così farete prima quando ci sarà da aggiungerli.
  2. Lessate una patata in abbondante acqua, fatela raffreddare brevemente poi sbucciatela e schiacciatela per ottenerne 100 g.
  3. In un bicchiere unite 100 ml di latte a temperatura leggermente tiepido, un cucchiaino di zucchero, il lievito di birra fresco e mescolate per far sciogliere.
  4. Nella ciotola della planetaria unite 100 g di farina, il latte con il lievito e impastate brevemente con la foglia – giusto il tempo che il latte venga assorbito. Poi coprite con un panno e fate riposare a temperatura ambiente per 40 minuti.
  5. Trascorso il tempo, sostituite la foglia con il gancio e iniziate ad impastare il lievitino aggiungendo la farina due cucchiai alla volta, alternandola con il latte e lo zucchero.
  6. Infine unite anche il succo d’arancia e l’Acquavite – non preoccupatevi se il composto sembra poco idratato, una volta aggiunte le uova raggiungerà la giusta consistenza.
  7. Sempre impastando aggiungete le uova uno alla volta, aspettando che l’impasto lo assorba prima di aggiungere l’altro; poi la patata schiacciata.
  8. In ultimo aggiungete il burro con la scorza d’arancia, la scorza di limone e un pizzico di sale e fate impastare fino ad ottenere un impasto elastico, liscio e omogeneo.
  9. Coprite l’impasto con un panno e fate riposare 40 minuti a temperatura ambiente. Trascorso il tempo coprite la ciotola con la pellicola e ponetela in frigo a lievitare per 20 ore.
  10. Trascorso il tempo di lievitazione tirate la ciotola fuori dal frigo e lasciate l’impasto un’ora a temperatura ambiente.
  11. Rovesciate l’impasto sul piano di lavoro spolverato di farina e infarinate leggermente anche l’impasto stesso.
  12. Con un mattarello stendete l’impasto spesso circa 1 cm. Con un coppapasta rotondo ricavate dei dischi a cui creerete anche un buco in centro.
  13. Coprite le ciambelle ottenute con un panno e fate lievitare a temperatura ambiente finchè non saranno raddoppiate di dimensioni (ci vorranno circa 2 ore).
  14. Scaldate abbondante olio in una pentola capiente e quando sarà arrivato a temperatura, friggete pochi Fatti fritti alla volta. Fateli friggere circa 1 minuto per lato, in modo che diventino belli dorati, poi scolateli e rotolateli nello zucchero semolato.