Cheesecake mirtilli e more

Una cheesecake "in blu", senza cottura, con un tocco di zenzero

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 25 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La cheesecake con mirtilli e more profumata allo zenzero è una torta ricca e sostanziosa che si prepara in pochissimo tempo, senza cottura. Il suo fondo è reso gustosissimo dall’utilizzo dei biscotti al cacao; la crema ha, invece, un sapore insolito e fresco grazie all’aggiunta di zenzero, la cui piccantezza delicata si sposa a meraviglia con la dolcezza dei frutti di bosco neri e blu.

È sempre più nota e diffusa l’importanza di portare a tavola cibi di tutti i colori, per sfruttarne le diverse proprietà nutritive, evidenti fin dalla buccia. Così i cibi viola e blu sono noti per la loro ricchezza in antocianine che proteggono e migliorano la vista, la microcircolazione sangugna e aiutano nella prevenzione degli accumuli di colesterolo cattivo; sono anche utili per migliorare la funzionalità renale.

Mentre i cibi viola sono più diffusi, melanzane, cavoli viola, radicchio ed altri, quelli blu sono assai più rari: alcune prugne, i mirtilli, le more che però sono quasi nere… una sorta di protezione in più della natura nei nostri confronti per evitarci di consumare cibi intaccati dalle muffe.

I mirtilli, invece, sono blu quando sono freschi e appena colti e poi tendono a virare al violetto e ad avere un colore più spento.

Il blu, così insolito in cucina, ci ricorda che dal 27 marzo al 3 aprile 2017 si svolge la Settimana Blu per l’autismo, organizzata dalla FIA, Fondazione Italiana Autismo, per promuovere tante attività  e una raccolta di fondi volta alla sensibilizzazione verso l’Autismo. Si cerca un passa-parola di massa che dia sempre più risalto al problema, perché sia affrontato meglio dalle famiglie. La parola d’ordine è #sfidAutismo2017.

Ingredienti per 6 Persone

Per la base di biscotto

Per la cheesecake

Per la decorazione

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Sbriciolate finemente i biscotti al cacao in un mixer; sciogliete il burro in un pentolino. Mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda.

    Sbriciolate finemente i biscotti al cacao in un mixer; sciogliete il burro in un pentolino. Mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda.
  2. Mischiate il burro fuso ai biscotti sbriciolati, fino ad ottenere un composto pastoso e rivestite con esso uno stampo a cerniera di 18 cm di diametro, foderato da pellicola alimentare. Mettete in frigo per una mezz'ora.

    Mischiate il burro fuso ai biscotti sbriciolati, fino ad ottenere un composto pastoso e rivestite con esso uno stampo a cerniera di 18 cm di diametro, foderato da pellicola alimentare. Mettete in frigo per una mezz'ora.
  3. Tenete da parte 4 cucchiai di panna liquida. Mettete a bagno in acqua fredda la gelatina per 10 minuti.

    Tenete da parte 4 cucchiai di panna liquida. Mettete a bagno in acqua fredda la gelatina per 10 minuti.
  4. Mescolate insieme la ricotta, il formaggio cremoso, lo zenzero e lo zucchero a velo, fino ad ottenere una crema liscia.

    Mescolate insieme la ricotta, il formaggio cremoso, lo zenzero e lo zucchero a velo, fino ad ottenere una crema liscia.
  5. In 4 cucchiai di panna, leggermente scaldata, fate sciogliere la gelatina ben strizzata e aggiungetela alla crema.

    In 4 cucchiai di panna, leggermente scaldata, fate sciogliere la gelatina ben strizzata e aggiungetela alla crema.
  6. Montate la panna e aggiungetela alla crema.

    Montate la panna e aggiungetela alla crema.
  7. Versate la crema della cheesecake nello stampo in cui avevate già predisposto la base di biscotti, livellando bene. Dopo un'oretta di frigo, mettete i primi frutti blu, perché affondino leggermente, e completate solo alla fine. Facoltativo l'utilizzo di una spolverata di zucchero a velo o di un filo di sciroppo di zenzero.

    Versate la crema della cheesecake nello stampo in cui avevate già predisposto la base di biscotti, livellando bene. Dopo un'oretta di frigo, mettete i primi frutti blu, perché affondino leggermente, e completate solo alla fine.
Facoltativo l'utilizzo di una spolverata di zucchero a velo o di un filo di sciroppo di zenzero.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

1 aprile 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia