Categorie
Dolci Gluten Free

Crostata con ricotta, lamponi, mele

La crostata con ricotta lamponi e mele è un dolce adatto a tutti. La pasta frolla è realizzata con farine senza glutine. Per questa ricetta ho utilizzato un mix di farine ottenuto miscelando insieme farina di riso, farina di tapioca e fecola di patate.

La frolla friabile nasconde un ripieno cremoso a base di ricotta arricchita dalla frutta fresca. Mele grattugiate e lamponi freschi vengono aggiunti al formaggio per dare sapore, dolcezza. Ho deciso di aggiungere anche qualche cucchiaio di marmellata di arance amare per dare un leggero contrasto amarognolo al dolce.

Potete servire la crostata per colazione, accompagnandola con una tazza di tè o tisana oppure, a conclusione di un pranzo o cena, accompagnandola con del caffè.

crostata_ricotta_lamponi

Crostata con ricotta, lamponi, mele
Crostata con ricotta, lamponi, mele
Stampa
Aggiungi alla tua lista della spesa
Questa ricetta è nella tua lista della spesa
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1,30 ora
Tempo di cottura
40 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1,30 ora
Tempo di cottura
40 minuti
Crostata con ricotta, lamponi, mele
Crostata con ricotta, lamponi, mele
Stampa
Aggiungi alla tua lista della spesa
Questa ricetta è nella tua lista della spesa
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1,30 ora
Tempo di cottura
40 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 1,30 ora
Tempo di cottura
40 minuti
Ingredienti
Ingredienti per la pasta frolla:
Ingredienti per il ripieno:
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. Preparate la frolla: mettete nel recipiente del robot da cucina la farina di riso, la farina di tapioca, la fecola di patate, il bicarbonato, lo zucchero, l’uovo ed il burro tagliato a cubetti. Azionate il robot fino ad ottenere un composto di briciole. Se l’impasto dovesse risultare appiccicoso, aggiungete qualche cucchiaio di farina di riso. Togliere il composto dal recipiente del robot e formate una palla. Avvolgete la palla nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per circa 1 ora.
  2. Preparate il ripieno: mettete in una bacinella la ricotta setacciata per evitare eventuali grumi. Aggiungete la marmellata di arance amare, lo zucchero di canna, e le mele lavate, sbucciate e grattugiate.
    Preparate il ripieno: mettete in una bacinella la ricotta setacciata per evitare eventuali grumi. Aggiungete la marmellata di arance amare, lo zucchero di canna, e le mele lavate, sbucciate e grattugiate.
  3. Togliete la frolla dal frigo. Stendete due terzi dell’impasto fino ad ottenere uno spessore di 3 mm. Rivestite la tortiera con la frolla stesa e rifilate con un coltello i bordi. Bucherellate il fondo della torta utilizzando i rebbi di una forchetta.
    Togliete la frolla dal frigo. Stendete due terzi dell’impasto fino ad ottenere uno spessore di 3 mm. Rivestite la tortiera con la frolla stesa e rifilate con un coltello i bordi. Bucherellate il fondo della torta utilizzando i rebbi di una forchetta.
  4. Distribuite sulla base della torta metà ripieno. Distribuitevi sopra i lamponi lavati ed asciugati. Ultimate versando il restante ripieno. Livellate con una spatola.
  5. Stendete la frolla avanzata e tagliatela utilizzando un coppa pasta a forma di fiore (potete utilizzare la forma che più preferite). Distribuite i fiori sul ripieno in modo da ricoprire interamente la superficie della torta.
    Stendete la frolla avanzata e tagliatela utilizzando un coppa pasta a forma di fiore (potete utilizzare la forma che più preferite). Distribuite i fiori sul ripieno in modo da ricoprire interamente la superficie della torta.
  6. Mettete la torta in frigo per 30 minuti.
  7. Fate cuocere la crostata nel forno già caldo a 180°C per circa 35/40 minuti o fino a far dorare la superficie del dolce.
  8. Estraete la torta dal forno e fatela completamente raffreddare.
  9. Prima di servirla, cospargete la superficie della crostata con dello zucchero a velo.

crostata_ricotta_lamponi1

crostata_ricotta_lamponi3

Salva

Di Elisabetta Origgi

Sono un appassionata di cibo e grande amante della cucina e della fotografia.
Sono attratta dalla forma, dal colore e dal sapore degli ingredienti e dalle materie prime.
Mi piace trasformarli creando abbinamento ed accostamenti ogni volta differenti.
Il blog, frutto di questa mia “ossessione” per la cucina e per il cibo, nasce 3 anni fa per raccogliere le mie ricette e le foto dei miei piatti.
E’ così che scopro la fotografia e l’amore per la food photography. Mi piace raccontare le mie ricette utilizzando
le foto. Con la fotografia ricreo ambienti e le sensazioni che un dolce, un piatto mi suscitano. La luce, le ombre sono il contorno dei miei piatti.

Lascia un commento