Straccetti fritti con prosciutto e fichi
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 15minuti
Tempo di cottura
5minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 15minuti
Tempo di cottura
5minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito nell’acqua leggermente intiepidita – 30/35° – insieme al malto, aggiungete 1/3 della farina ed iniziate ad impastare fino a che si sarà formata una cremina. Unite il sale, l’olio e la farina rimanente. Impastate fino ad avere un panetto liscio ed omogeneo.
  2. Mettete il panetto in una ciotola leggermente unta d’olio e coprite con un canovaccio umido. Riponete la ciotola in un luogo non ventilato e lasciate lievitare ad una temperatura ambiente di 25/27° per circa 2 ore – si può mettere la ciotola nel forno spento con la sola cucina accesa.
  3. Trascorso il tempo della prima lievitazione, stendete il panetto su una spianatoia, aiutandovi con uno spolvero di farina, ad una altezza di 1/2 cm e ritagliatela in tanti rombi. Fate lievitare i rombi di pasta, coperti da pellicola alimentare, per circa un’ora o fino al raddoppio ad una temperatura di 27°.
  4. Dopo la seconda lievitazione, riscaldate l’olio, in una capace padella, ad una temperatura di 180° e friggete gli straccetti fino a leggera doratura – non cuoceteli troppo o perderanno di morbidezza. Metteteli a scolare su carta assorbente.
  5. Adagiate su ogni straccetto, ancora caldo, una fetta di prosciutto crudo e due spicchi di fichi.