Cappellacci di farina di castagne ai funghi
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 3ore
Tempo di cottura
10minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 3ore
Tempo di cottura
10minuti
Ingredienti
Per la sfoglia alla farina di castagne :
Per il ripieno :
Per il condimento :
Istruzioni
  1. In una padella sbriciolate la salsiccia e fatela rosolare con un filo d’olio. Pulite e tagliate e quadretti le patate poi aggiungetele alla salsiccia e lasciate insaporire a fiamma alta per alcuni minuti. Portate a cottura aggiungendo acqua poca acqua alla volta.
  2. Una volta cotto lasciate raffreddare poi inserite nel robot da cucina e frullate tutto fino ad ottenere un composto senza pezzi troppo grossi. Tenete da parte.
  3. Preparate ora la sfoglia unendo nella planetaria le farine , le uova e un pizzico di sale. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo che resterà leggermente umido ma non dovrà attaccare.
  4. Servendovi della macchina per la pasta , tirate la sfoglia e procedete a tagliarla a quadrati di circa 4 – 5 centimetri per lato. Con l’aiuto di un cucchiaino prendete un poco del ripieno e mettetelo al centro del quadrato di pasta.
  5. Sovrapponete i due angoli su se stessi in modo da formare un triangolo e premete per chiudere la pasta. A questo punto prendete i due angoli più piccoli e sovrapponeteli di nuovo per realizzare i cappellacci.
  6. Procedete nello stesso modo fino a terminare la pasta. Adagiate i cappellacci su un vassoio coperto da un canovaccio e tenete da parte.
  7. Mettete a scaldare abbondante acqua salata, quando raggiunge il bollore tuffate i cappellacci e lasciate cuocere per 8 – 10 minuti. Nel frattempo preparate il condimento pulendo con un panno umido i funghi che poi taglierete a fettine.
  8. In una padella versate un filo d’olio poi unite i funghi. Lasciate cuocere per circa 10 minuti aggiungendo un goccio d’acqua all’occorrenza. Tritate il prezzemolo fresco.
  9. Quando i cappellacci sono cotti, scolateli e versateli in padella inseme ai funghi. Aggiungete la panna ed il prezzemolo, amalgamate bene e servite.