Taralli pugliesi
Porzioni Tempo di preparazione
4 15minuti
Tempo di cottura
40minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 15minuti
Tempo di cottura
40minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e iniziate a mescolare con una forchetta. Proseguite impastando con le mani fino a ottenere un panetto.
  2. Tagliate il panetto in 16 parti e coprite con un canovaccio pulito. Bagnatevi leggermente le mani. Prendete un pezzo di pasta e ricavatene un filoncino lungo una ventina di centimetri. Sovrapponete le due estremità dando al tarallo una forma leggermente allungata. Proseguite in questo modo fino a terminare l’impasto, bagnandovi le mani tra un tarallo e l’altro.
  3. Portate a ebollizione una pentola con dell’acqua. Tuffatevi i taralli pochi alla volta. Rimuoveteli man mano che vengono a galla e adagiateli su una teglia ricoperta di cartaforno. Cuocete in forno ben caldo a 180 gradi per 40 minuti. Spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello e lasciate dentro i taralli per 5-10 minuti. Quindi sfornateli e fateli raffreddare su una gratella. Una volta freddi conservateli in un barattolo a chiusura ermetica. Si conservano per diverse settimane.
Recipe Notes

Volendo potete sostituire i semi di finocchio con altri aromi o realizzare una versione “pizzaiola” aggiungendo poco concentrato di pomodoro all’impasto e un pizzico di origano.

I taralli possono anche essere cotti direttamente dopo la formatura, ma la bollitura conferisce loro la classica lucentezza e li fa durare molto più a lungo.