Choco almond butter alla vaniglia e sciroppo d’acero
Tempo di preparazione
90minuti
Tempo di preparazione
90minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa non arrendetevi! E’ un appello alla vostra pazienza perché, a meno che disponiate di un food processor di ultima generazione, la preparazione di questo burro vi prenderà circa un’oretta (e forse anche qualcosa in più). Tutto dipende dalla strumento di cui disponete (se siete avanguardisti potrete cavarvela anche in una decina di minuti! Beati voi! ^__^)
  2. Avendo usato le mandorle a crudo (non precedentemente tostate), le abbiamo messe direttamente dentro al food processor azionandolo ad intermittenza, interrompendo l’azione a intervalli brevi (circa un minuto) e staccando dalle pareti la farina di mandorle che rimaneva attaccata). Dovete considerare che la consitenza varierà secondo questa scala: farinosa, un po’ più compatta e così si manterrà fino a quando raggiungerete la “palla” che sarà il segnale che le mandorle hanno rilasciato il loro olio. Da lì sarà tutto in discesa.
  3. Una volta ottenuta la “palla” di mandorle (tipo quando si fa la pasta frolla nel robot per intenderci) in una decina di minuti circa dovreste raggiungere una consistenza cremosa e sarà solo in quel momento che aggiungerete gli ingredienti che avrete scelto per aromatizzare il vostro burro.
  4. Noi abbiamo aggiunto: il cioccolato sciolto ( a bagnomaria o nel microonde), i semi di vaniglia, un pizzico di sale e lo sciroppo d’acero. Abbiamo poi azionato di nuovo fino ad aver amalgamato tutto e ad aver raggiunto la densità voluta.
Recipe Notes

I tempi di passaggio da uno stato all’altro dipenderanno dal vostro food processor ma vi diamo qualche accorgimento da rispettare: se avete un food processor un po’ datato come il nostro gli intervalli tra un’azione e un’altra dovranno essere brevi e l’importante è fermarsi ogni volta che sentite che si surriscalda, staccando la farina di mandorle dai bordi della ciotola del mixer.
– Questo burro si conserva in frigo in un barattolo ermetico di vetro. Tende a solidificarsi quindi prima di usarlo riportatelo a temperaura ambiente.
-Il previo passaggio in forno delle mandorle dovrebbe diminuire i tempi di preparazione e regalare al burro un sapore tostato…fateci sapere il risultato se optate per questa variante “cotta”.