Fish and chips
Porzioni Tempo di preparazione
4 15minuti
Tempo di cottura
10minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 15minuti
Tempo di cottura
10minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pelate le patate, tagliatele a bastoncini della dimensione che preferite e metteteli in acqua fredda mentre preparate il resto.
  2. Tagliate in cubetti i filetti di merluzzo e mettete ad asciugare su carta assorbente.
  3. Preparate in una ciotola la panatura, aggiungendo al pangrattato i cereali, che sbriciolerete a mano.
  4. In una ciotola preparate la pastella in questo modo: rompete l’uovo, aggiungete l’acqua e versate a poco a poco la farina, amalgamando il tutto con una frusta e movimenti energici.
  5. Quando il composto risulterà abbastanza fluido e senza grumi, immergeteci i pezzi di merluzzo, fate sgocciolare l’eccesso e passateli nella panatura facendola aderire e compattare bene.
  6. Scaldate l’olio (usate tutto il litro) in una pentola dai bordi alti e fondo sottile.
  7. Quando l’olio sarà ben caldo immergete le patate, precedentemente private dell’acqua e asciugate, e cuocete fin quando non saranno dorate.
  8. Mettete le patate su carta assorbente per eliminare l’eccesso d’olio e salate.
  9. Terminate le patatine, sempre con olio ben caldo, immergete 4-5 pezzi di merluzzo e cuocete anche questi fino a doratura.
  10. Ripetete l’operazione fino ad ultimare tutto il merluzzo e ponete su carta assorbente
  11. Potete servire questa portata con uno spicchio di limone, irrorando con poco aceto o aggiungendo come nel mio caso, una scelta di salsine.
Recipe Notes

come per tutte le fritture l’olio deve essere abbondante in padella per esserlo meno nei cibi.
Il mio consiglio è quello di immergere in olio molto caldo e abbassare di poco la fiamma -per entrambe le portate- una volta che l’olio avrà formato su tutta la superficie del cibo una crosticina croccante che ne limiterà l’assorbimento.
Prima di salare il pesce, controllate che la sua sapidità naturale non sia già sufficiente e solo in caso contrario aggiungete un po’ di sale quando ancora ben caldo.