Pandoro Veloce con Lievito di Birra
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 12ore
Tempo di cottura
50minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 12ore
Tempo di cottura
50minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparate il lievitino: sciogliete il lievito di birra nell’acqua, aggiungete poi 170 g di farina, 1 tuorlo, la vaniglia e il miele e amalgamate bene con una forchetta.
  2. Coprite il lievito con pellicola e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente, in un posto riparato dalle correnti d’aria.
  3. Una volta che il lievitino avrà raddoppiato il suo volume mettetelo in planetaria, aggiungete la farina restante, lo zucchero a velo e l’uovo e cominciate ad impastare con la foglia. Quando il composto si sarà amalgamato cominciate ad aggiungere i tuorli, uno alla volta, aspettate ad aggiungere il successivo se non si è ancora assorbito il precedente. Aggiungete poi anche il burro poco per volta. Togliete la foglia dalla planetaria e mettete il gancio, continuate ad impastare fino a quando l’impasto non si sarà incordato, ve ne accorgerete perchè non rimarrà più sui bordi della planetaria ma sarà un composto liscio e lucido, attaccato al gancio. Mettete l’impasto a lievitare in una ciotola che avrete precedentemente unto, coprite con pellicola e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del suo volume.
  4. Una volta che l’impasto ha lievitato trasferitelo sul piano di lavoro e fate delle pieghe di tipo due, tirate cioè i bordi esterni verso l’interno, a chiudere l’impasto. con i palmi delle mani arrotondate l’impasto e chiudetelo.
  5. Mettete a lievitare l’impasto nello stampo da pandoro, che avrete precedentemente imburrato, con la base rivolta verso l’alto, coprite con pellicola e lasciate lievitare fino a quando non sarà arrivato ai bordi dello stampo.
  6. Cuocete in forno già caldo a 200 °C per 8 minuti, poi abbassate il forno a 170 °C e cuocete per altri 40. Sfornate e lasciate raffreddare così 30 minuti, poi capovolgetelo sopra una griglia e lasciatelo raffreddare completamente. Solo quando sarà completamente freddo togliete lo stampo. Conservatelo in un sacchetto di plastica all’interno del quale avrete spruzzato poco alcool alimentare.
Recipe Notes

Se dopo i primi 10 minuti di cottura ad alte temperatura la superficie del pandoro vi appare troppo colorata, copritela con un foglio di alluminio e continuate la cottura.

Il gusto del pandoro migliora se consumato dopo 3 giorni (riposto in un sacchetto di plastica).

Non avendo il lievito madre si conserva meno di quello tradizionale, consumatelo entro 1 settimana dalla sua apertura.