Crema Fritta

Piccoli assaggi di bontà.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti + il riposo
  • Cottura: 15 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La Crema Fritta è una sfiziosità molto buona, che si presenta come un bocconcino goloso dal guscio croccante e dal ripieno di morbida crema pasticcera.

Troviamo la ricetta della crema fritta in molte regioni d’Italia, anche se con qualche variazione, ad esempio è presentata come antipasto o contorno nel fritto misto bolognese o marchigiano, mentre viene servita come dessert in Veneto, soprattutto durante il periodo del carnevale.

La crema fritta è anche un’ottima ricetta di riciclo da tenere sempre presente se avanza della crema pasticcera da altre preparazioni.

Utilizzate uno stampo di piccole dimensioni per far freddare la crema pasticcera, come una forma da plumcake, in modo da ottenere uno spessore di un paio di centimetri.

Ingredienti per 10 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Schiacciate la bacca di vaniglia con la lama del coltello. Incidete la bacca nel senso della lunghezza ed estraete tutti i semi. Mettete il latte in un pentolino, aggiungete i semi della bacca, la bacca intera e la scorza del limone pulita e tagliata in un’unica striscia. Scaldate il latte a fiamma moderata senza farlo bollire;

    Schiacciate la bacca di vaniglia con la lama del coltello. Incidete la bacca nel senso della lunghezza ed estraete tutti i semi. Mettete il latte in un pentolino, aggiungete i semi della bacca, la bacca intera e la scorza del limone pulita e tagliata in un’unica striscia. Scaldate il latte a fiamma moderata senza farlo bollire;
  2. Battete i tuorli con lo zucchero, quindi aggiungete la farina e lavorate fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Eliminate dal latte la bacca di vaniglia, la scorza di limone ed aggiungete al latte i tuorli battuti. Mantenete il fuoco a fiamma moderata e lasciate addensare la crema continuando a rimestare. Foderate lo stampo con la pellicola o l’alluminio alimentare e versate la crema. Livellate in modo da ottenere uno spessore di circa 2 centimetri. Coprite e lasciate freddare a temperatura ambiente per un paio di ore;

    Battete i tuorli con lo zucchero, quindi aggiungete la farina e lavorate fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Eliminate dal latte la bacca di vaniglia, la scorza di limone ed aggiungete al latte i tuorli battuti. Mantenete il fuoco a fiamma moderata e lasciate addensare la crema continuando a rimestare. Foderate lo stampo con la pellicola o l’alluminio alimentare e versate la crema. Livellate in modo da ottenere uno spessore di circa 2 centimetri. Coprite e lasciate freddare a temperatura ambiente per un paio di ore;
  3. Estraete la crema dallo stampo e tagliatela in quadrati. Battete le uova intere. Passate i pezzi di crema prima nelle uova, poi nel pane grattato. Friggete in abbondante olio caldo, girando su tutti i lati, fino a che i bocconcini risulteranno belli dorati. Lasciate asciugare su carta assorbente, quindi servite ricoprendo con abbondante zucchero a velo.

    Estraete la crema dallo stampo e tagliatela in quadrati. Battete le uova intere. Passate i pezzi di crema prima nelle uova, poi nel pane grattato. Friggete in abbondante olio caldo, girando su tutti i lati, fino a che i bocconcini risulteranno belli dorati. Lasciate asciugare su carta assorbente, quindi servite ricoprendo con abbondante zucchero a velo.


14 Gennaio 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia