Base genovese
La ricetta di un impasto base della pasticceria, la genovese è un classico simile al pan di spagna ma con il burro tra gli ingredienti
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 20minuti
Tempo di cottura
30minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 20minuti
Tempo di cottura
30minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. In planetaria, con la frusta, o in una ciotola e con le fruste elettriche, montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero, il sale e la vaniglia. Dovrete ottenere un composto gonfio, spumoso e chiaro. Aggiungete a filo il burro fuso e fatto intiepidire e mescolate delicatamente, dal basso verso l’alto, con una frusta, per incorporarlo bene al composto.
  2. Aggiungete la farina setacciata, poca per volta, mescolando con una frusta a mano, dal basso verso l’alto. Trasferite il composto in uno stampo imburrato, con il fondo ricoperto di carta forno e lateralmente infarinato oppure trattato con spray staccante. Cuocete in forno statico a 180°C per 30 minuti circa. Vale la prova stuzzicadenti. Sfornate, fate raffreddare e sformate.
Recipe Notes

La Genovese può essere aromatizzata a piacere con diversi tipi di spezie o essenze.

La Genovese, una volta cotta e raffreddata, può essere avvolta in pellicola alimentare e congelata. Si conserva in congelatore fino a 3 mesi.

Per la versione al cacao, utilizzate 120 g di farina, 20 g di cacao amaro e 20 g di fecola. Il cacao non va aggiunto all’impasto alla fine, insieme alla farina e alla fecola, ma va unito alle uova da montare. Solo in questo modo otterrete un impasto omogeneo, con il cacao ben sciolto, e senza rischio di grumi.

Per una torta farcita rapida da preparare e di sicuro successo, una volta raffreddata tagliate la torta a metà (meglio se dopo un riposo in frigo di almeno un’ora, in modo da non avere briciole) e farcite con confettura a piacere oppure, in primavera, montate 200 g di panna con 60 g di zucchero a velo, i semini di una bacca di vaniglia Bourbon e farcite, aggiungendo poi fragole a pezzi.