Insalata russa

La ricetta dell'insalata russa che non è russa.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

L’unica cosa certa delle ricetta dell’ insalata russa è che ha origine  nella seconda metà dell’800, molto discusse sono invece le origini del suo nome.

In molti paesi  la chiamano insalata italianain Francia insalata piemontese e in effetti pare che alla Corte dei Savoia questa insalata “russa” fosse stata servita durante una cena data in onore di alcuni parenti dello Zar, mentre in Russia prende il nome di insalata Olivier, l’inventore di questa insalata condita dallo chef con una salsa di maionese e panna. 

Fra le tante ipotesi c’è anche quella polacca che la farebbe risalire a Bona Sforza, figlia del duca di Milano andata in sposa a Sigismondo I re di Polonia. La novella sposa si trasferì alla corte polacca con la schiera dei suoi cuochi che preparavano per lei un piatto freddo a base di verdure bollite e poi decorate con della maionese.

Insomma, molteplici le storie legate alle sue origini così come molteplici sono le varianti di questo piatto di cui l’unica certezza è che si prepara con verdure lesse, sottaceti e condita con maionese, poi a secondo delle varie ricette la si può trovare con le uova sode, con le acciughe, il tonno….

Di seguito, passo passo la nostra variante. 

Ingredienti per 6 Persone

Per la maionese

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mondate e lavate le verdure, tagliate a cubetti le carote e le patate e lassatele separatamente stando attenti a non disfarli. A parte bollite i piselli e le uova per farle sode. Trasferite le verdure in un'ampia coppa e fatele raffreddare.

    Mondate e lavate le verdure, tagliate a cubetti le carote e le patate e lassatele separatamente stando attenti a non disfarli.
A parte bollite i piselli e le uova per farle sode.
Trasferite le verdure in un'ampia coppa e fatele raffreddare.
  2. Intanto preparate la maionese: mettete i due tuorli a temperatura ambiente in una ciotola, addizionateli di sale e qualche goccia di succo di limone e cominciate a emulsionare col minipimer aggiungendo a filo l'olio. solo alla fine aggiungete il restante succo di limone.

    Intanto preparate la maionese: mettete i due tuorli a temperatura ambiente in una ciotola, addizionateli di sale e qualche goccia di succo di limone e cominciate a emulsionare col minipimer aggiungendo a  filo l'olio. solo alla fine aggiungete il restante succo di limone.
  3. Alle verdure ormai fredde unite i cetriolini tagliati a tocchetti e condite con la maionese.

    Alle verdure ormai fredde unite i cetriolini tagliati a tocchetti e condite con la maionese.
  4. Servite la maionese decorando la superficie con le uova sode.

    Servite la maionese decorando la superficie con le uova sode.

27 agosto 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia