Torta con pesche sciroppate

Una soffice torta da credenza fresca e golosa

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 45 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La Torta con pesche sciroppate è una soffice e deliziosa torta da credenza. E’ perfetta per la colazione oppure per una merenda fresca e golosa. 

Le pesche sciroppate, con la loro succulente bontà,  rendono questo semplice dolce una vera squisitezza. Inoltre, la Torta con pesche sciroppate si può preparare anche in inverno, quando il frutto fresco è irreperibile ma abbiamo voglia di una coccola speciale. 

La preparazione della Torta con pesche sciroppate è facile e veloce e a piacere, potete usare altri tipi di frutta sciroppata oppure fresca. E’ un’impasto molto versatile, che si presta alla fantasia e all’esigenza del momento. 

la ricetta della torta con pesche sciroppate

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Tagliate a fettine le pesche sciroppate e mettete da parte. Montate le uova con lo zucchero e la buccia di limone fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Incorporate la ricotta e poi unite l'olio e il succo delle pesche sciroppate. Per ultimo, unite la farina e il lievito setacciati. Mescolate delicatamente con una spatola oppure con una frusta a mano. Versate l'impasto in una teglia imburrata e infarinata e livellate bene. Completate con le pesche sciroppate disposte a raggiera e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40/45 minuti o fino a doratura. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura.

    Tagliate a fettine le pesche sciroppate e mettete da parte. Montate le uova con lo zucchero e la buccia di limone fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Incorporate la ricotta e poi unite l'olio e il succo delle pesche sciroppate. Per ultimo, unite la farina e il lievito setacciati. Mescolate delicatamente con una spatola oppure con una frusta a mano. Versate l'impasto in una teglia imburrata e infarinata e livellate bene. Completate con le pesche sciroppate disposte a raggiera e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40/45 minuti o fino a doratura. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura.
  2. Lasciate raffreddare la torta, sformatela e mettetela su un piatto da portata. Scaldate la confettura di albicocche e pennellate la superficie della torta. Decorate con la granella di zucchero e servite.

    Lasciate raffreddare la torta, sformatela e mettetela su un piatto da portata. Scaldate la confettura di albicocche e pennellate la superficie della torta. Decorate con la granella di zucchero e servite.
Note

Al posto delle pesche sciroppate, potete usare altri tipi di frutta in sciroppo oppure fettine di frutta fresca. 

Potete completare il dolce con dello zucchero a velo invece della granella. In questo caso, non è necessario spennellare la torta con la confettura sciolta. 

Se non avete la confettura di albicocche, potete usarne una di gusto diverso, purché chiara. 

Ho usato una teglia rotonda da 24 cm. 

la ricetta della torta con pesche sciroppate

12 settembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia