Pasta al forno furba

Il primo piatto sciuè sciuè

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 90 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La Pasta al forno furba è un primo piatto davvero furbissimo, perfetto quando si ha poco tempo ma soprattutto poca voglia di sporcare pentole e padelle. Infatti per prepararla sporcherai solo una padella. Il trucco? Semplice: la pasta cuoce direttamente in forno con il condimento! Se ti ho incuriosito, allora provala, perché ti assicuro che oltre ad essere facile, è anche buonissima!

Pasta al forno furba

Ingredienti per 2 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per preparare la pasta al forno furba, inizia accendendo il forno in modalità statica a 200 °C, poi occupati della salsa: metti un filo di olio di oliva in una padella capiente, di quelle che possono andare anche in forno, poi trasferisci la padella su fuoco vivace e fai rosolare la cipolla bianca tritata e lo spicchio di aglio sbucciato per qualche minuto, fino a quando la cipolla sarà ben ammorbidita.

    Per preparare la pasta al forno furba, inizia accendendo il forno in modalità statica a 200 °C, poi occupati della salsa: metti un filo di olio di oliva in una padella capiente, di quelle che possono andare anche in forno, poi trasferisci la padella su fuoco vivace e fai rosolare la cipolla bianca tritata e lo spicchio di aglio sbucciato per qualche minuto, fino a quando la cipolla sarà ben ammorbidita.
  2. Aggiungi a questo punto anche 150 g salsiccia privata della pelle e mentre cuoce, sbriciolala con una forchetta.

    Aggiungi a questo punto anche 150 g salsiccia privata della pelle e mentre cuoce, sbriciolala con una forchetta.
  3. Non appena la salsiccia sarà ben cotta e rosolata, aggiungi 400 g passata di pomodoro e un rametto di rosmarino, quindi aggiusta di sale e lascia cuocere il sughetto per circa 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto.

    Non appena la salsiccia sarà ben cotta e rosolata, aggiungi 400 g passata di pomodoro e un rametto di rosmarino, quindi aggiusta di sale e lascia cuocere il sughetto per circa 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto.
  4. Non appena il sugo sarà cotto, spegni il fuoco, prelevane un terzo e mettilo in una ciotolina, poi tienilo da parte.

    Non appena il sugo sarà cotto, spegni il fuoco, prelevane un terzo e mettilo in una ciotolina, poi tienilo da parte.
  5. Versa nella padella 100 ml di acqua e 180 g pasta corta, quindi mescola bene tutti questi ingredienti.

    Versa nella padella 100 ml di acqua e 180 g pasta corta, quindi mescola bene tutti questi ingredienti.
  6. Copri la padella con un foglio di carta stagnola e metti a cuocere la pasta nel forno già caldo per circa 15 minuti.

    Copri la padella con un foglio di carta stagnola e metti a cuocere la pasta nel forno già caldo per circa 15 minuti.
  7. Trascorsi questi 15 minuti tira fuori la padella dal forno, unisci 100 g ricotta di pecora, 150 g caciocavallo a cubetti, 40 g di grana padano grattugiato e mescola brevemente il tutto.

    Trascorsi questi 15 minuti tira fuori la padella dal forno, unisci 100 g ricotta di pecora, 150 g caciocavallo a cubetti, 40 g di grana padano grattugiato e mescola brevemente il tutto.
  8. Distribuisci sulla pasta il sugo tenuto da parte e cospargi la superficie con il grana padano avanzato.

    Distribuisci sulla pasta il sugo tenuto da parte e cospargi la superficie con il grana padano avanzato.
  9. Ricopri nuovamente la padella con la carta stagnola e rimetti tutto in forno per altri 35-40 minuti.

    Ricopri nuovamente la padella con la carta stagnola e rimetti tutto in forno per altri 35-40 minuti.
  10. A questo punto togli la carta stagnola, controlla il grado di cottura della pasta con una forchetta (se non dovesse essere completamente cotta puoi rimettere la stagnola e prolungare di qualche minuto la cottura), poi accendi il grill e fai gratinare la pasta per 5 minuti o comunque fino a quando si sarà formata una gustosa crosticina in superficie.

    A questo punto togli la carta stagnola, controlla il grado di cottura della pasta con una forchetta (se non dovesse essere completamente cotta puoi rimettere la stagnola e prolungare di qualche minuto la cottura), poi accendi il grill e fai gratinare la pasta per 5 minuti o comunque fino a quando si sarà formata una gustosa crosticina in superficie.
  11. Una volta pronta, sforna la tua pasta al forno furba e servila in tavola, dopo averla fatta riposare per 5 minuti. Buon appetito!

    Una volta pronta, sforna la tua pasta al forno furba e servila in tavola, dopo averla fatta riposare per 5 minuti. Buon appetito!
Note

Per questa pasta al forno furba puoi usare il formato di pasta corta che preferisci, tieni però conto che più la pasta è spessa e consistente, più tempo impiegherà a cuocere, ad ogni modo puoi sempre controllare il grado di cottura con una forchetta in qualsiasi momento della cottura.


3 ottobre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia