Bagels

Le fragranti ciambelle salate apprezzate in tutto il mondo.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 4 ore
  • Cottura: 40 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

I Bagels sono degli squisiti panini a forma di ciambella di origine ebraica, oggi molto diffusi e parecchio utilizzati nei brunch, sono diventati uno degli street food newyorkesi più apprezzati e conosciuti al mondo.

La leggenda narra che nel XVII secolo un fornaio di Cracovia abbia ideato i bagels per celebrare il re Polacco Jan III Sobieski, che aveva messo al sicuro la città di Vienna dalle invasione ottomane. Secondo altre fonti, i bagels sarebbero stati invece un dono che veniva dato alle donne che avevano partorito da poco, perché la loro forma ad anello rappresentava il ciclo della vita, quindi era una sorta di buon augurio.

Ciò che contraddistingue la preparazione dei bagels è una doppia cottura: prima bolliti e poi passati nel forno, questo permette di ottenere un panino morbido all’interno e dalla crosta fragrante. Perfetti da utilizzare come pane, i bagels sono ottimi anche da farcire e potrete personalizzarli con il mix di semi che più preferite.

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Setacciate le farine in un contenitore capiente. Sciogliete il lievito di birra nell'acqua con il miele ed aggiungetela alla farina, mescolando fino a che sarà completamente assorbita. Unite anche il sale e rovesciate l’impasto su una tavola leggermente infarinata. Lavorate fino a che avrete ottenuto un impasto omogeneo. Formate una palla e mettete a riposare coperta e al caldo fino a che sarà raddoppiata di volume, il che dovrebbe avvenire in circa tre ore;

    Setacciate le farine in un contenitore capiente. Sciogliete il lievito di birra nell'acqua con il miele ed aggiungetela alla farina, mescolando fino a che sarà completamente assorbita. Unite anche il sale e rovesciate l’impasto su una tavola leggermente infarinata. Lavorate fino a che avrete ottenuto un impasto omogeneo. Formate una palla e mettete a riposare coperta e al caldo fino a che sarà raddoppiata di volume, il che dovrebbe avvenire in circa tre ore;
  2. Prendete la pasta e formate una sorta di filoncino e suddividete in circa otto parti. Prendete ogni porzione di impasto e lavoratela prendendo i lembi più esterni che porterete al centro come da foto. Proseguite su tutta la circonferenza, fermando l'impasto con l’indice dell’altra mano. Capovolgete la pallina così ottenuta e con i palmi delle mani rivolti verso l’alto fatela girare su se stessa strisciando sul ripiano, cercando contemporaneamente di schiacciare l’impasto sotto;

    Prendete la pasta e formate una sorta di filoncino e suddividete in circa otto parti. Prendete ogni porzione di impasto e lavoratela prendendo i lembi più esterni che porterete al centro come da foto. Proseguite su tutta la circonferenza, fermando l'impasto con l’indice dell’altra mano. Capovolgete la pallina così ottenuta e con i palmi delle mani rivolti verso l’alto fatela girare su se stessa strisciando sul ripiano, cercando contemporaneamente di schiacciare l’impasto sotto;
  3. Praticate un buco su ogni pallina schiacciando con il pollice e l’indice. Allargate delicatamente il foro fino ad ottenere una ciambella e tenete presente che non dovrà essere troppo piccolo, perché in fase di cottura tenderà a richiudersi. Ripete queste operazione su tutte le parti di impasto ed adagiate su una teglia coperta di carta forno. Lasciate riposare per 15 minuti. Nel frattempo mettete a scaldare in un recipiente dalle pareti alte dell’acqua. Quando l’acqua bolle mette a cuocere una ciambella per volta, aiutandovi con una schiumarola. Il bagel dovrà cuocere circa un minuto per lato. Scolate e posizionate sopra la carta forno. Cospargete la superficie dei bagels con i semi. Cuocete i bagels in forno caldo a 220 gradi per 30 minuti e sfornate quando saranno belli colorati.

    Praticate un buco su ogni pallina schiacciando con il pollice e l’indice. Allargate delicatamente il foro fino ad ottenere una ciambella e tenete presente che non dovrà essere troppo piccolo, perché in fase di cottura tenderà a richiudersi. Ripete queste operazione su tutte le parti di impasto ed adagiate su una teglia coperta di carta forno. Lasciate riposare per 15 minuti. Nel frattempo mettete a scaldare in un recipiente dalle pareti alte dell’acqua. Quando l’acqua bolle mette a cuocere una ciambella per volta, aiutandovi con una schiumarola. Il bagel dovrà cuocere circa un minuto per lato. Scolate e posizionate sopra la carta forno. Cospargete la superficie dei bagels con i semi. Cuocete i bagels in forno caldo a 220 gradi per 30 minuti e sfornate quando saranno belli colorati.
Note

Potete conservare i bagels in sacchetti di carta per un paio di giorni.


27 novembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia