Crostata al Limone

Così squisita e profumata che non potrete più farne a meno.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La Crostata al Limone è una ricetta strepitosa, perché permette di realizzare un dolce squisito, molto bello e aromatico al punto giusto, che delizierà tutti i vostri commensali.

Il ripieno della nostra ricetta di crostata è preparato senza panna e uova, per un dessert complessivamente più leggero, ideale per concludere degnamente un pasto importante, grazie anche alle note proprietà digestive del limone.

La Crostata da sempre è uno dei dolci più amati, molto versatile, perché perfetta anche per la colazione, la merenda o come presente da regalare e scommettiamo che questa versione golosa e profumata diventerà una delle vostre preferite.

 

Ingredienti per 8 Persone

Per la Frolla:

Per la crema al Limone:

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In una ciotola impastate il burro a tocchetti, la buccia grattugiata di un limone e lo zucchero a velo fino a che sarà completamente assorbito. Incorporate anche l’uovo. Unite la farina setacciata e lavorate per ottenere un composto omogeneo. Fate una palla, coprite e mettete a riposare per un’ora in frigo;

    In una ciotola impastate il burro a tocchetti, la buccia grattugiata di un limone e lo zucchero a velo fino a che sarà completamente assorbito. Incorporate anche l’uovo. Unite la farina setacciata e lavorate per ottenere un composto omogeneo. Fate una palla, coprite e mettete a riposare per un’ora in frigo;
  2. Preparate la crema al limone miscelando in un pentolino antiaderente l'amido di mais setacciato con lo zucchero e la buccia del limone grattugiata. Spremete i limoni e mescolate il succo con l’acqua a temperatura ambiente. Aggiungete il liquido a filo lavorando contemporaneamente con la frusta in modo da evitare grumi. Unite il burro e trasferite su un fornello a fiamma bassa. Continuate a rimestare con la frusta fino a quando otterrete un composto cremoso. Spegnete e lasciate riposare;

    Preparate la crema al limone miscelando in un pentolino antiaderente l'amido di mais setacciato con lo zucchero e la buccia del limone grattugiata. Spremete i limoni e mescolate il succo con l’acqua a temperatura ambiente. Aggiungete il liquido a filo lavorando contemporaneamente con la frusta in modo da evitare grumi. Unite il burro e trasferite su un fornello a fiamma bassa. Continuate a rimestare con la frusta fino a quando otterrete un composto cremoso. Spegnete e lasciate riposare;
  3. Togliete 1/3 della frolla e mettete da parte. Infarinate leggermente il ripiano e stendete l’impasto con uno spessore di circa mezzo centimetro (volendo, potete effettuare questa operazione tra due fogli di carta forno). Rovesciate la frolla in una teglia rotonda del diametro di 22 centimetri precedentemente imburrata e infarinata. Tagliate l’eccesso della frolla che esce dal bordo e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Versate la crema al limone e livellate. Impastate la frolla rimanente senza lavorala troppo e stendete di nuovo. Ricavate delle strisce;

    Togliete 1/3 della frolla e mettete da parte. Infarinate leggermente il ripiano e stendete l’impasto con uno spessore di circa mezzo centimetro (volendo, potete effettuare questa operazione tra due fogli di carta forno). Rovesciate la frolla in una teglia rotonda del diametro di 22 centimetri precedentemente imburrata e infarinata. Tagliate l’eccesso della frolla che esce dal bordo e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Versate la crema al limone e livellate. Impastate la frolla rimanente senza lavorala troppo e stendete di nuovo. Ricavate delle strisce;
  4. Adagiate le strisce prima in orizzontale e poi in verticale per formare il classico reticolo della crostata. Arrotolate su se stesso il bordo della crostata e per renderlo più bello premete leggermente l'impasto con le dita come mostrato in foto, in modo da creare una cornice graziosa. Passate in forno caldo a 180 gradi per 45 minuti. Lasciate riposare la crostata per almeno un paio di ore prima di servire, diventerà più compatta e ne guadagnerà anche in sapore.

    Adagiate le strisce prima in orizzontale e poi in verticale per formare il classico reticolo della crostata. Arrotolate su se stesso il bordo della crostata e per renderlo più bello premete leggermente l'impasto con le dita come mostrato in foto, in modo da creare una cornice graziosa. Passate in forno caldo a 180 gradi per 45 minuti. Lasciate riposare la crostata per almeno un paio di ore prima di servire, diventerà più compatta e ne guadagnerà anche in sapore.

 

27 novembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia