Dorayaki salati

L’antipasto fuori dal coro

  • Difficoltà: difficile
  • Preparazione: 60
  • Costo: basso
condivisioni

I Dorayaki salati sono la versione salata dei famosissimi dolcetti giapponesi, che sono realizzati con un impasto simile al pan di Spagna e cotto in padella. I dorayaki, nella loro versione dolce sono diventati famosi, oltre che per il loro sapore delizioso, anche per essere il piatto preferito del gatto-robot Doraemon, protagonista dell’omonima serie animata. Il nome “Dorayaki” deriva con tutta probabilità dalla parola “dora”, che in giapponese significa “gong”. La loro forma, simile a quella dello strumento musicale ha dato origine al loro nome. In questa versione salata, l’impasto è arricchito con il grana padano e i dischetti di impasto sono farciti con speck, formaggio, cipolle e rucola, da leccarsi i baffi!

Dorayaki salati

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per preparare i Dorayaki salati, inizia occupandoti della pastella: separa i tuorli dagli albumi di 2 uova, mettendoli in ciotole separate, poi monta i tuorli con un cucchiaino raso di zucchero e 20 g di acqua tiepida, fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro.

    Per preparare i Dorayaki salati, inizia occupandoti della pastella: separa i tuorli dagli albumi di 2 uova, mettendoli in ciotole separate, poi monta i tuorli con un cucchiaino raso di zucchero e 20 g di acqua tiepida, fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro.
  2. A parte mescola 120 g di farina 00 assieme a un pizzico di sale, un pizzico di pepe, 20 g di grana padano grattugiato e 3 g di lievito chimico per preparazioni salate.

    A parte mescola 120 g di farina 00 assieme a un pizzico di sale, un pizzico di pepe, 20 g di grana padano grattugiato e 3 g di lievito chimico per preparazioni salate.
  3. Unisci questo mix secco ai tuorli montati mescolando bene con una frusta a mano, in maniera da ottenere un composto abbastanza grossolano.

    Unisci questo mix secco ai tuorli montati mescolando bene con una frusta a mano, in maniera da ottenere un composto abbastanza grossolano.
  4. Incorpora l’acqua rimanente e mescola ancora fino ad ottenere un composto denso e leggermente elastico.

    Incorpora l’acqua rimanente e mescola ancora fino ad ottenere un composto denso e leggermente elastico.
  5. A parte monta a neve gli albumi a neve soda, utilizzando le fruste elettriche.

    A parte monta a neve gli albumi a neve soda, utilizzando le fruste elettriche.
  6. Incorpora gli albumi montati a neve al composto e mescola il tutto con una spatola, effettuando movimenti circolari dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.

    Incorpora gli albumi montati a neve al composto e mescola il tutto con una spatola, effettuando movimenti circolari dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
  7. Riscalda su fuoco basso una padella o una piastra antiaderente leggermente unta con poco burro e versa una piccola quantità di impasto, in modo da ottenere un disco del diametro di circa 8-10 centimetri.

    Riscalda su fuoco basso una padella o una piastra antiaderente leggermente unta con poco burro e versa una piccola quantità di impasto, in modo da ottenere un disco del diametro di circa 8-10 centimetri.
  8. Lascia cuocere il dischetto di impasto per 1 minuto o fino a quando si saranno formati in superficie tanti piccoli buchetti, a quel punto giralo dall’altra parte e cuocilo fino a quando sarà leggermente dorato anche dall’altro lato. Procedi in questo modo fino ad esaurimento della pastella, ottenendo 8 piccoli pancakes, mettendoli in un piatto man mano che sono pronti.

    Lascia cuocere il dischetto di impasto per 1 minuto o fino a quando si saranno formati in superficie tanti piccoli buchetti, a quel punto giralo dall’altra parte e cuocilo fino a quando sarà leggermente dorato anche dall’altro lato. Procedi in questo modo fino ad esaurimento della pastella, ottenendo 8 piccoli pancakes, mettendoli in un piatto man mano che sono pronti.
  9. Fai raffreddare i dischetti e nel frattempo prepara la crema per farcirli: in una ciotola mescola 160 g di Philadelphia in panetti assieme a mezza cipolla rossa tritata e un pizzico di sale.

    Fai raffreddare i dischetti e nel frattempo prepara la crema per farcirli: in una ciotola mescola 160 g di Philadelphia in panetti assieme a mezza cipolla rossa tritata e un pizzico di sale.
  10. Quando i dischetti saranno freddi, spalmane 4 con la crema di formaggio e cipolle, poi aggiungi due fette di speck su ognuno, un pochino di rucola fresca e chiudili a panino con gli altri 4 dischetti. I tuoi Dorayaki salati sono pronti per essere serviti! Buon appetito!

    Quando i dischetti saranno freddi, spalmane 4 con la crema di formaggio e cipolle, poi aggiungi due fette di speck su ognuno, un pochino di rucola fresca e chiudili a panino con gli altri 4 dischetti. I tuoi Dorayaki salati sono pronti per essere serviti! Buon appetito!
Note

Gli ingredienti per il ripieno sono solo un’idea, infatti potrai decidere di variare il ripieno secondo i tuoi gusti e la scelta è pressoché infinita! Sono proprio curiosa di sapere come farcirai i tuoi Dorayaki salati!


7 novembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia