Red velvet

Una torta americana squisita, scenografica e facile da fare

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 45 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La Torta red velvet è un dolce americano, molto di moda in questi ultimi anni. E’ una torta semplice, deliziosa e anche facile da fare, dal colore più o meno intenso, che ricorda il “velluto rosso”.

In origine, il colore rossiccio della Torta red velvet nasceva dalla reazione chimica tra il cacao e gli ingredienti acidi, come l’aceto e il latticello, presenti nel dolce. Oggi, per esaltare il colore che deriva da questa naturale reazione chimica, si usano i coloranti alimentari. Per ottenere un colore intenso, usate i coloranti in gel oppure in polvere e dosateli secondo il vostro gusto personale. Aggiungetene prima una piccola quantità e qualora voleste un colore rosso più carico, aggiungete ancora un pochino di colorante, fino ad ottenere la nuance che desiderate. 

La farcia più adatta alla Torta red velvet è una delicata e candida crema al formaggio. Il bianco della crema esalterà ancora di più il bel colore del dolce. Questa torta è perfetta per tutte le occasioni, dai compleanni, a Natale alla festa degli innamorati. In qualunque momento la facciate, la Torta red velvet vi farà fare un figurone!

la ricetta della torta red velvet

Ingredienti per 10 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Se non avete trovato il latticello, preparatelo mescolando 125 g di yogurt bianco magro con 135 g di latte e 1 cucchiaino di limone o aceto. Mescolate e lasciate riposare per una ventina di minuti.

  2. Mettete il burro, lo zucchero, la vaniglia e il pizzico di sale in una ciotola e lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Unite le uova appena sbattute, una alla volta e insieme ad esse, unite anche un paio di cucchiai di farina presi dal totale. Setacciate la farina con il cacao e incorporate 1 cucchiaio di colorante al latticello. Aggiungete 1/2 della farina col cacao all'impasto e poi unite 1/2 del latticello. Incorporate con le fruste a bassa velocità.

    Mettete il burro, lo zucchero, la vaniglia e il pizzico di sale in una ciotola e lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Unite le uova appena sbattute, una alla volta e insieme ad esse, unite anche un paio di cucchiai di farina presi dal totale.  Setacciate la farina con il cacao e incorporate 1 cucchiaio di colorante al latticello. Aggiungete 1/2 della farina col cacao all'impasto e poi unite 1/2 del latticello. Incorporate con le fruste a bassa velocità.
  3. Ora incorporate la restante 1/2 delle polveri e l'altra 1/2 del latticello. Se l'impasto vi sembrasse troppo poco rosso, potete aggiungere altro colorante. Non lavorate troppo l'impasto, ma giusto il necessario per incorporare gli ingredienti. Mescolate l'aceto e il bicarbonato. Si creerà una schiuma che dovrete aggiungere immediatamente all'impasto. Mescolate per amalgamare e poi versate in una teglia imburrata e infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 170 ° per circa 45 minuti.

    Ora incorporate la restante 1/2 delle polveri e l'altra 1/2 del latticello. Se l'impasto vi sembrasse troppo poco rosso, potete aggiungere altro colorante. Non lavorate troppo l'impasto, ma giusto il necessario per incorporare gli ingredienti.  Mescolate l'aceto e il bicarbonato. Si creerà una schiuma che dovrete aggiungere immediatamente all'impasto. Mescolate per amalgamare e poi versate in una teglia imburrata e infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 170 ° per circa 45 minuti.
  4. Lasciate raffreddare completamente. Montate il mascarpone, la panna e lo zucchero a velo tutto insieme, fino ad ottenere una crema sostenuta. Dividete la torta in due strati e riempite una tasca da pasticciere con la crema. Farcite il primo strato di torta mettendo della crema al centro e facendo dei ciuffetti tondi lungo il perimetro. Ricoprite con il secondo strato di torta e decorate la superficie della torta come prima. Ora, aiutandovi con un cucchiaio, "trascinate" i ciuffetti verso il centro della torta.

    Lasciate raffreddare completamente. Montate il mascarpone, la panna e lo zucchero a velo tutto insieme, fino ad ottenere una crema sostenuta. Dividete la torta in due strati e riempite una tasca da pasticciere con la crema. Farcite il primo strato di torta mettendo della crema al centro e facendo dei ciuffetti tondi lungo il perimetro. Ricoprite con il secondo strato di torta e decorate la superficie della torta come prima. Ora, aiutandovi con un cucchiaio, "trascinate" i ciuffetti verso il centro della torta.
  5. Tenete in frigo per un paio di ore prima di servire. A piacere, potete spolverizzare la superficie con un po' di zuccherini rossi.

    Tenete in frigo per un paio di ore prima di servire. A piacere, potete spolverizzare la superficie con un po' di zuccherini rossi.
Note

Usate una teglia rotonda da 22 cm oppure, per avere una torta più alta, usate 3 teglie da 18 cm. In questo caso, diminuite il tempo di cottura di una decina di minuti. 

Al posto del mascarpone, potete usare la stessa quantità di formaggio cremoso tipo Philadelphia. 

Per avere una torta soffice e umida, non lavorate troppo l'impasto. Aggiungete gli ingredienti e lavorate solo il necessario per incorporarli.

 

Ricetta di Peggy Porschen

la ricetta della torta red velvet

 

 

26 novembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia