Torta della nonna

antico dolce della tradizione italiana

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

La Torta della Nonna fa parte della tradizione pasticcera italiana, una torta molto antica ma sempre attuale, un involucro di pasta frolla nasconde una delicata crema all’interno, tanti pinoli fuori e altrettanto zucchero a velo.

Sembra che le sue origini siano toscane più precisamente di Arezzo ma è ormai diventata patrimonio nazionale.

Un dolce semplice e genuino come solo a nonna sa fare, andiamo a vedere insieme come si fa!

Ingredienti per 8 Persone

Pasta Frolla :

Crema :

Per guarnire :

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per la pasta frolla mettete in una ciotola la farina, lo zucchero e al centro le uova e il burro freddo tagliato a pezzetti, la buccia di limone grattugiata e iniziate ad impastare con le mani, quando l'impasto inizierà a prendere forma trasferitelo su un piano infarinato e terminate di impastarlo. Dovrete ottenere un bel panetto liscio e sodo che avvolgerete nella pellicola alimentare. Conservate il panetto di frolla in frigo per 1 ora. Dividete la frolla in due e con un mattarello tirate due sfoglie di circa 3 mm di spessore, aiutatevi con la farina in modo che nn si attacchino al piano di lavoro.

    Per la pasta frolla mettete in una ciotola la farina, lo zucchero e al centro le uova e il burro freddo tagliato a pezzetti, la buccia di limone grattugiata e iniziate ad impastare con le mani, quando l'impasto inizierà a prendere forma trasferitelo su un piano infarinato e terminate di impastarlo. Dovrete ottenere un bel panetto liscio e sodo che avvolgerete nella pellicola alimentare. Conservate il panetto di frolla in frigo per 1 ora. Dividete la frolla in due e con un mattarello tirate due sfoglie di circa 3 mm di spessore, aiutatevi con la farina in modo che nn si attacchino al piano di lavoro.
  2. Durante il riposo della frolla occupiamoci della crema. in un pentolino montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete l'amido e il latte a poco a poco in maniera da non formare grumi. Aggiungete la scorza del limone e mettete il pentolino sul fuoco, mescolate di continuo finché la crema non sarà bella soda, tutto ciò accadrà dopo l'ebollizione.

    Durante il riposo della frolla occupiamoci della crema. in un pentolino montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete l'amido e il latte a poco a poco in maniera da non formare grumi. Aggiungete la scorza del limone e mettete il pentolino sul fuoco, mescolate di continuo finché la crema non sarà bella soda, tutto ciò accadrà dopo l'ebollizione.
  3. Imburrate e infarinate una teglia da crostata di 26 cm di diametro. Trasferite il teglia sfoglia di frolla eliminando l'eccesso dai bordi, punzecchiate il fondo con una forchetta e dopo versate la crema all'interno. Con l'altra sfoglia coprite la torta eliminando ancora una volta l'eccesso. sigillate i bordi e punzecchiate ancora con la forhetta, distribuite i pinolli sulla superficie.

    Imburrate e infarinate una teglia da crostata di 26 cm di diametro. Trasferite il teglia sfoglia di frolla eliminando l'eccesso dai bordi, punzecchiate il fondo con una forchetta e dopo versate la crema all'interno. Con l'altra sfoglia coprite la torta eliminando ancora una volta l'eccesso. sigillate i bordi e punzecchiate ancora con la forhetta, distribuite i pinolli sulla superficie.
  4. Cuocete a 170° per 50 minuti. Fate raffreddare la torta prima di sformarla.


1 novembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia