Carbone Dolce della Befana

La ricetta infallibile per una golosità classica dell’Epifania

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 15 minuti + il riposo
  • Costo: basso
condivisioni

Siamo giunti alla ricorrenza dell’Epifania, l’ultima delle festività natalizie, detta anche Festa della Befana, perché durante la notte tra il 5 e il 6 gennaio la simpatica vecchietta che vola su una scopa passerà di casa in casa riempiendo di dolci le calze lasciate dai bambini.

Secondo la tradizione i dolciumi erano destinati esclusivamente ai bimbi ubbidienti, mentre i monelli ricevevano solo del carbone nero. Oggi è rimasta l’usanza di inserire nella calza insieme a cioccolatini, biscotti e caramelle, alcuni pezzi di goloso carbone di zucchero.

Vi proponiamo di preparare da soli, con pochi semplici passaggi, il Carbone Dolce della Befana, ottenendo un dolcetto fatto in casa più sano rispetto ai comuni prodotti industriali.

Potete scegliere di colorare il vostro carbone nella tinta che preferite, ma se volete attenervi alla tradizione e preparare un carbone nero, potete scegliere in sostituzione del colorante alimentare anche il carbone vegetale, più naturale, facilmente reperibile anche nei supermercati sotto forma di pastiglie.

Per la cottura usate una pentola in acciaio di diametro ampio, mentre per dare la forma al vostro carbone dolce utilizzate uno stampo da plum-cake foderato di carta forno.

Ingredienti per 10 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In una pentola in acciaio mettete 250 grammi di zucchero semolato e coprite completamente con l’acqua fredda. Mescolate e cuocete a fiamma vivace fino a che il caramello non imbrunisce, il che dovrebbe avvenire in circa 10-15 minuti. Preparate la glassa montando l’albume con lo zucchero a velo. Aggiungete il restante zucchero semolato, il cucchiaio di alcool, il colorante e lavorate fino ad ottenere una massa densa;

    In una pentola in acciaio mettete 250 grammi di zucchero semolato e coprite completamente con l’acqua fredda. Mescolate e cuocete a fiamma vivace fino a che il caramello non imbrunisce, il che dovrebbe avvenire in circa 10-15 minuti. Preparate la glassa montando l’albume con lo zucchero a velo. Aggiungete il restante zucchero semolato, il cucchiaio di alcool, il colorante e lavorate fino ad ottenere una massa densa;
  2. Appena vedete che il caramello colora, abbassate la fiamma e versate la glassa tutta insieme mescolando subito. Continuate a rimestare e appena vedete che il composto comincia a gonfiare attendete qualche istante, versate nello stampo coperto di carta forno e compattate. Lasciate freddare ed indurire, quindi tagliate a pezzi.

    Appena vedete che il caramello colora, abbassate la fiamma e versate la glassa tutta insieme mescolando subito. Continuate a rimestare e appena vedete che il composto comincia a gonfiare attendete qualche istante, versate nello stampo coperto di carta forno e compattate. Lasciate freddare ed indurire, quindi tagliate a pezzi.

 

5 Gennaio 2019

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia