Risotto spumante e scampi

Un risotto raffinato e delicato, perfetto per le feste

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: medio
condivisioni

Il Risotto spumante e scampi è una vera delizia, ideale come primo piatto per i pranzi e le cene delle feste. E’ un piatto raffinato e delicato, che piacerà anche a chi solitamente non ama i primi di pesce. Si prepara piuttosto velocemente, nonostante quanto si possa pensare e stupirà anche i vostri commensali più gourmand!

Ovviamente il pesce dovrà essere freschissimo e usate uno spumante secco, assolutamente non uno dolce, in alternativa potrà andare bene anche un prosecco di qualità. Il miglior riso per ottenere un ottimo Risotto spumante e scampi è il Carnaroli, che regge la cottura in modo perfetto e regala chicchi corposi. In mancanza, usate l’Arborio oppure il Vialone nano. 

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Mettete da parte 4 scampi interi e togliete la testa e il carapace ai restanti. Metteteli in una pentola con abbondante acqua, metà del porro, un rametto di prezzemolo e un po' di sale. Ponete sul fuoco e portate a ebollizione. Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il fumetto per 20 - 30 minuti. Togliete il carapace anche ai gamberi e tagliatene 5 a pezzetti piccoli, lasciando gli altri interi. Tagliate a pezzetti il restante porro e mettetelo in una padella con abbondante olio evo, lo spicchio di aglio schiacciato e un pizzico di peperoncino. Cuocete a fiamma bassa fino a quando l'aglio si è dorato e il porro è diventato morbido e unite lo spumante. Lasciate evaporare completamente alzando la fiamma.

    Mettete da parte 4 scampi interi e togliete la testa e il carapace ai restanti. Metteteli in una pentola con abbondante acqua, metà del porro, un rametto di prezzemolo e un po' di sale. Ponete sul fuoco e portate a ebollizione. Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il fumetto per 20 - 30 minuti. Togliete il carapace anche ai gamberi e tagliatene 5 a pezzetti piccoli, lasciando gli altri interi. Tagliate a pezzetti il restante porro e mettetelo in una padella con abbondante olio evo, lo spicchio di aglio schiacciato e un pizzico di peperoncino. Cuocete a fiamma bassa fino a quando l'aglio si è dorato e il porro è diventato morbido e unite lo spumante. Lasciate evaporare completamente alzando la fiamma.
  2. Quando scompare l'odore alcolico, unite il riso, tutto in una volta e fate tostare a fiamma media, mescolando spesso. Unite i gamberi tagliati a pezzetti e poi iniziate ad aggiungere il fumetto di pesce, un paio di mestoli per volta. 5 minuti prima della fine della cottura, unite anche i gamberi interi e gli scampi e ultimate la cottura. A fiamma spenta, mantecate il risotto con il burro e spolverizzate con del prezzemolo fresco.

    Quando scompare l'odore alcolico, unite il riso, tutto in una volta e fate tostare a fiamma media, mescolando spesso. Unite i gamberi tagliati a pezzetti e poi iniziate ad aggiungere il fumetto di pesce, un paio di mestoli per volta. 5 minuti prima della fine della cottura, unite anche i gamberi interi e gli scampi e ultimate la cottura. A fiamma spenta, mantecate il risotto con il burro e spolverizzate con del prezzemolo fresco.
  3. Servite caldo e guarnite il piatto di ciascun commensale con uno scampo intero e un altro po' di prezzemolo fresco tritato.

    Servite caldo e guarnite il piatto di ciascun commensale con uno scampo intero e un altro po' di prezzemolo fresco tritato.
Note

Il pesce fresco è sicuramente più saporito e profumato, ma in mancanza, potete optare per quello surgelato di ottima qualità.  

Al posto dello spumante potete usare un buon prosecco. 

 

 

13 Gennaio 2019

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia