Burger Buns

Questi panini soffici sono perfetti per accogliere succulenti ripieni

  • Difficoltà: difficile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

I Burger Buns che andiamo qui a proporvi sono stati fatti seguendo integralmente la ricetta del libro Cucina Slow di Monica Giustina, ultimo nato della collana iFood. Perché abbiamo voluti rifarli?

Per dimostrarvi che le ricette che troverete in questo libro sono davvero fattibili, anche se vi trovate in situazioni diverse e in posti diverse. Insomma una specie di collaudo 2.0.  Cos’hanno di speciale questi panini? Che sono sofficissimi e restano tali a lungo, anche dopo parecchie ore li troverete perfetti.

Decisamente facili da fare hanno un sapore molto equilibrato e la presenza dei semi misti rende il morso ancora più speciale. Sono perfetti per accogliere hamburger e ogni tipo di carne, ma se fatti più piccoli diventano degli ottimi panini da buffet che possono essere farciti con salumi, formaggi, frittate o perché no, sono ottimi anche con una buona marmellata e un velo di formaggio erborinato. Decisamente un asso nella manica possiamo affermare con certezza. 

Se volete sapere come si fanno i Burger Buns, provate la nostra ricetta e vedrete che verranno perfetti anche a voi!

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme al miele, poi versate nella ciotola dell’impastatrice. Unite yogurt e sale, l’uovo ed impastate ancora. Quando la massa comincia a compattarsi unite lo strutto e impastate finché avrete un composto compatto che si aggrappa al gancio della planetaria.

    Sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme al miele, poi versate nella ciotola dell’impastatrice. Unite yogurt e sale, l’uovo ed impastate ancora. 
Quando la massa comincia a compattarsi unite lo strutto e impastate finché avrete un composto compatto che si aggrappa al gancio della planetaria.
  2. Quando la massa comincia a compattarsi unite lo strutto e impastate finché avrete un composto compatto che si aggrappa al gancio della planetaria. Formate una sfera e lasciate lievitare, coperto, a 20-22° C fino al raddoppio (1, 5 ore circa).

    Quando la massa comincia a compattarsi unite lo strutto e impastate finché avrete un composto compatto che si aggrappa al gancio della planetaria.
Formate una sfera e lasciate lievitare, coperto, a 20-22° C fino al raddoppio (1, 5 ore circa).
  3. Spostate l’impasto su una spianatoia infarinata e dategli le pieghe di rinforzo.

    Spostate l’impasto su una spianatoia infarinata e dategli le pieghe di rinforzo.
  4. prendete un punto della sfera e tiratelo verso il centro, ruotate di un quarto l’impasto e procedete sempre ruotando di ¼, fino a quando vedete che rimane compatto senza cedimenti.

    prendete un punto della sfera e tiratelo verso il centro, ruotate di un quarto l’impasto e procedete sempre ruotando di ¼, fino a quando vedete che rimane compatto senza cedimenti.
  5. Dividete la sfera in quarti ed ogni quarto a metà. Formate un rettangolo con ogni fetta, arrotolatelo prima sul lato lungo e poi dall’altro, formando una palla. Fate lo stesso per le altre 7 parti e disponete su una teglia da forno.

    Dividete la sfera in quarti ed ogni quarto a metà. 
Formate un rettangolo con ogni fetta, arrotolatelo prima sul lato lungo e poi dall’altro, formando una palla. Fate lo stesso per le altre 7 parti e disponete su una teglia da forno.
  6. Coprite con pellicola, lasciata morbida e fate raddoppiare; ci vorrà circa un’ora.

    Coprite con pellicola, lasciata morbida e fate raddoppiare; ci vorrà circa un’ora.
  7. Accendete il forno a 200° C, togliete delicatamente la pellicola e spenellate i bun con l’uovo leggermente sbattuto, spolverate con semi a piacere e infornate per mezz’ora, o finché sono dorati.

    Accendete il forno a 200° C, togliete delicatamente la pellicola e spenellate i bun con l’uovo leggermente sbattuto, spolverate con semi a piacere e infornate per mezz’ora, o finché sono dorati.
  8. Sfornate i vostri buns, fateli raffreddare leggermente e farciteli come meglio credete.

    Sfornate i vostri buns, fateli raffreddare leggermente e farciteli come meglio credete.

E per scoprire tutte le altre meravigliose ricette potete acquistare il libro qui, correte!

1 novembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia