frittata di patate-9

Pranzo in ufficio: le 10 schiscette veloci da preparare

Cosa mangiare alla scrivanie o in pausa pranzo a lavoro? Ecco alcune idee

condivisioni

La pausa pranzo in ufficio può essere triste quanto divertente e allo stesso tempo nutriente. I tempi ristretti di lavoro ci riducono a prendere un panino al volo dal bar sotto l’ufficio disperso in qualche periferia della città, oppure ad arrangiarci con crackers o barrette per mancanza di tempo.
Preparare la sera prima un pasto? Nemmeno per sogno! Ore e ore dietro ai fornelli mentre le palpebre ci stanno implorando aiuto.
Per ovviare a questi inconvenienti e scegliere un pasto veloce da preparare e nutriente, ecco le 10 schiscette migliori per il pranzo in ufficio.

1 – Frittata
La frittata è uno dei classici del pranzo fuori casa: è pratica, non sporca, è veloce da preparare e anche molto easy da consumare. Per chi ha bisogno di più energia è bene prepararla con le patate: fate rosolare le patate tagliate a cubetti in una pentola antiaderente con un po’ di olio, dopodiché nella stessa pentola aggiungete il composto di uova, formaggio, pangrattato, un pizzico di sale, qualche foglia di prezzemolo e lasciate cuocere la vostra frittata. Per i più attenti alla linea, al posto delle patate si possono usare le verdure come gli asparagi, oppure gli spinaci. Per gli spinaci: attenti a farli scolare dopo averli lessati altrimenti la vostra frittata risulterà molto liquida.

2 – Insalate
Possono essere tristi o gustosissime. Sono veloci da preparare ed accompagnate a del pane carasau saranno il pasto d’ufficio perfetto. Per un’insalata più fresca unite finocchi, radicchio e rucola con salmone affumicato, aggiungete semi di zucca, lino e girasole e condite con olio, sale (pochissimo) e limone. Sarà fresca e stuzzicherà il palato. Un’altra idea è quella classica con il pollo: usate lattuga, avocado, olive o altre verdure cotte come le zucchine.

3 – Tramezzini diversi

I soliti tramezzini del bar a volte risultano grassi e ci appesantiscono. Prepararlo da casa sarà semplice: prendete del pane per i tramezzini che più vi piace, spalmate del caprino ed unite i carciofini o altre verdure che restano compatte. Un’alternativa al solito con i salumi o insaccati.

4 – Cous cous
È il migliore alleato del pranzo in ufficio, si prepara in 5 minuti e può essere condito a piacere: con verdure, con carne, con del tonno, con del pesce. Può fare da base a delle insalate di verdure cotte o essere l’ingrediente principale di altre gustose preparazioni.

5 – Torta rustica
Se il tempo è davvero poco, ma non si vuole rinunciare al gusto e alla praticità, la torta rustica è l’ideale. Ci si può servire di quella al supermercato (si possono fare strappi alla regola quando non è possibile dedicarsi alla cucina) e condirla a piacere come si vuole. Per restare in forma il nostro consiglio è quello di farcirla con verdure come spinaci, broccoletti, cicoria o bietole e unirle a scamorza, oppure a un salume non troppo salato e leggero come il prosciutto cotto.

6 – Patate lesse
Sono l’ingrediente che si prepara da solo. Basta tuffarle in acqua e ripassare dopo circa 30 minuti e controllare il livello di cottura. Una volta cotte e sbucciate dopo il raffreddamento, si possono condire semplicemente con olio, sale e pepe, oppure unirle a dei cubetti di prosciutto per avere un pasto completo di carboidrati e proteine.

7 – Polpette di quinoa con zucchine
La quinoa, che sta andando molto di moda negli ultimi anni, è ricca di fibre e sali minerali e contiene i cosiddetti grassi buoni. Si prepara facilmente: basta lessarla in acqua dopo averla sciacquata sotto l’acqua accuratamente. Dopo la cottura fatela raffreddare e intanto fate saltare le zucchine con cipolla e olio in padella. Quando tutto sarà freddo, unite in una bowl quinoa, zucchine, un po’ di pan grattato, del formaggio e formate delle polpette. Se risulta tutto poco asciutto, aggiungete della farina. Impanate nel pan grattato le polpette e cuocetele in forno o con dell’olio in padella. Saranno buonissime da gustare fredde.

8 – Riso nero
Il riso nero, molto usato nella tradizionale cucina asiatica, è uno dei cereali più versatili della realtà gastronomica. È uno dei pasti ideali del pranzo in ufficio perché può essere gustato freddo. Un’idea: lessate il riso nero e quando sarà freddo conditelo con salmone affumicato, avocato tagliato a piccoli pezzi e con dei pezzetti di arancia che rappresenterà la carica acida in più per stuzzicare il palato.

9 – Vellutate
Se avete la possibilità di usare il microonde, la vellutata di verdure si preparerà la sera in pochissimo tempo e sarà un pasto leggero da consumare in ufficio. È la stagione delle zucche, perché non approfittarne? In una pentola mettete olio, cipolla, zucca tagliata a cubetti, una piccola patata per addensare meglio, sale. Quando la zucca sarà cotta, ma conterrà ancora del liquido, utilizzate il frullatore ad immersione per creare una crema vellutata. Riponiete sul fuoco per un minuto, dopodiché condite con della maggiorana o del formaggio grattugiato. Sarà gustosissima anche se riscaldata il giorno dopo.

10 – Pasta
Per chi è legato alla tradizione e non vuole rinunciare alla pasta, si può optare per preparazioni fredde. Un esempio classico può essere quello dei fusilli con pomodorini, mozzarella e origano; oppure, pasta con salmone, avocado e scorza di limone; o ancora pasta con melone, rucola e salmone. Le idee sono infinite!

12 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste