Tzatziki: la ricetta originale e 3 varianti

La salsa più conosciuta della Grecia, si prepara con facilità ed è perfetta per accompagnare piatti di carne , pesce o verdure.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
condivisioni

La salsa tzatziki è il condimento forse più conosciuto della Grecia, a base di yogurt e cetrioli, questa salsa è facilissima da preparare, viene utilizzata come accompagnamento per piatti di carne , pesce o anche verdure. Perfetta nel periodo estivo per il suo sapore deciso e fresco potete preparala attingendo ad una infinità di ricette dalle mille varianti.

Io ho pensato di lasciarvi una ricetta base molto semplice e che si avvicinasse maggiormente alla ricetta originale e poi lasciarvi qualche idea per uno tzatziki alternativo.

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Sbucciate e togliete i semi al cetriolo e poi grattugiatelo finemente.

  2. Mettete il cetriolo grattugiato in un colino ( io ho usato un cestino per formaggi) in modo che perda i liquidi. Lasciatelo nel colino e proseguite nella preparazione.

  3. In una ciotola versate lo yogurt, aggiungete il succo del mezzo limone, poi l'olio, il pizzico di sale e l'aglio ( tagliato a pezzettini sottili)

  4. Per ultimo aggiungete il cetriolo e mescolate con cura, aggiustate di sale se serve.

  5. Fate riposare in frigo prima di servire.

Tzatziki

Consigli

Nella ricetta classica invece che l’erba cipollina è previsto dell’aneto. Io non lo amo molto e preferisco aggiungere l’ erba cipollina soprattutto perchè servo di solito questa salsa con carni bianche o verdure.
Potete grattugiare il cetriolo anche con tutta la buccia anche se in questo caso la salsa potrebbe avere un sapore un poco più amaro.
Potete conservare la salsa in frigorifero in un contenitore ermetico ( meglio se di vetro) per qualche giorno.
Se preferite, potete sostituire il succo di limone con un cucchiaio di aceto.

tzatziki

Varianti

Usando sempre i due ingredienti principali cetrioli e yogurt greco ( o yogurt vegetale non zuccherato) potete preparare un’ infinità di varianti di questa ricetta, ve ne lascio tre, semplicissime da fare con ingredienti che abbiamo sempre sottomano.

tzatziki

1) Salsa Tzatziki al lime e pepe rosa
Vi basterà aggiungere del pepe rosa alla salsa base e invece del succo di limone usare del succo di lime ( in minor quantità). Questa variante si sposa perfettamente con gamberi alla piastra, pesci o fritture in generale.

2) Salsa Tzatziki alle olive nere.
L’ ideale sarebbe aggiungere alla salsa base le olive nere greche ( molto saporite e succose). Potete tritarle finemente e aggiungerne circa 6- 8 olive alla ricetta di 250 g di yogurt. Mescolate e lasciate raffreddare la salsa in frigo prima di servirla. Questa versione è perfetta per accompagnare insalate e tartine.

3) Salsa Tzatziki alle erbette aromatiche.
Se in casa avete delle erbette aromatiche fresche, vi consiglio di aggiungerne un rametto. Potete usare menta, prezzemolo e basilico, doneranno freschezza alla salsa base. Vi basterà lavarle accuratamente, tamponarle con un panno di carta assorbente e poi tagliarle finemente.
E’ importante che siano asciutte prima di aggiungerle alla salsa.

tzatziki

27 maggio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia