Confettura di ciliegie e spezie

Dolce e aromatica, per colazioni e merende speciali

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 195 minuti
  • Cottura: 60 minuti
condivisioni

Amo realizzare con le mie mani conserve di ogni genere, utilizzando ingredienti di qualità e di stagione, il più genuini e naturali possibile.
Le confetture sono fra le preparazioni che mi riescono meglio; spesso mi viene regalata della frutta quando ce n’è in abbondanza ed io non mi lascio certo scappare l’occasione per utilizzarla così: mi piace studiare accostamenti a volte un po’ insoliti, abbinamenti di gusto fra frutta e spezie ad esempio, come nel caso di questa che vi vado a presentare, dolcissima e golosissima a base di ciliegie, frutti di stagione che letteralmente adoro.
La ciliegia infatti è un frutto che con le spezie ci sta a meraviglia: in questo caso io ho voluto renderla ancora più particolare aggiungendo un goccio di profumato marsala; provatela e ve ne innamorerete, ne sono certa!

 

confettura di ciliegie e spezie 2

 

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Lavate e mondate le ciliegie; privatele del nocciolo con l'apposito attrezzino o con l'aiuto di un coltellino affilato, poi fatele a pezzetti e mettetele in una casseruola dal fondo spesso.

  2. Unite lo zucchero, il marsala, il succo del limone, le spezie e mescolate bene; lasciate riposare la pentola in frigo per tre ore.

  3. Una volta trascorso questo tempo, estraete la pentola dal frigo, mettetela sul fuoco e portatela ad ebollizione, mescolando sempre; a questo punto abbassate al minimo e cuocete per circa un'ora, mescolando spessissimo per non far attaccare il tutto al fondo della pentola.

  4. Ora verificate se la confettura è pronta e al giusto punto di cottura, o se necessita di altro tempo per rassodarsi.

  5. Io effettuo sempre questa prova molto semplice, che consiste nel mettere un piattino da caffè in frezeer per alcuni minuti, poi lo tolgo e ci verso sopra un cucchiaino di confettura calda; se a contatto col piattino si rassoda è pronta, se invece rimane liquida e scivola via, sono necessari altri minuti di cottura, magari a fiamma un pochino più alta per accellerare i tempi, e sempre mescolando.

  6. Mentre la confettura cuoce, sterilizzate i vasetti e i coperchi che utilizzerete per invasarla; metteteli in una pentola e copriteli con acqua, poi portate tutto ad ebollizione per diversi minuti, successivamente scolateli senza toccarli al loro interno e poneteli ad asciugare capovolti su uno strofinaccio pulitissimo (potrete anche se volete, sterilizzarli mettendoli in forno a 150° per circa una mezz'ora).

  7. Una volta pronta la vostra confettura, togliete le spezie, e decidete se lasciarla a pezzi, o altrimenti se passarla col frullatore ad immersione per una consistenza più vellutata, rimettendola poi sul fuoco per qualche minuto per portarla ad un lieve bollore.

  8. A questo punto spegnete la fiamma, invasate versandone un quantitativo che arrivi a circa un cm dal bordo del vasetto, poi chiudete e capovolgete immediatamente per effettuare così il sottovuoto, lasciando i vasetti in questa posizione sino a completo raffreddamento (anche una decina di ore).

  9. Una volta pronti ed effettuato il sottovuoto, rigirate i vasetti e conservateli in un luogo fresco ma non umido.

 

 

confettura di ciliegie e spezie - procedimento 1

 

confettura di ciliegie e spezie - procedimento 2

 

confettura di ciliegie e spezie - procedimento 3

 

confettura di ciliegie e spezie - procedimento 4

 

Questa confettura una volta messa sottovuoto, può resistere tranquillamente anche tre mesi se conservata in un luogo fresco ma non umido (una cantina per esempio); qualora nel tempo si dovessero notare cambiamenti di colore, ingrossamenti o rigonfiamenti nel coperchio, o qualche accenno di muffa, non consumatela assolutamente.
Una volta aperta, va tenuta in frigo al massimo per una ventina di giorni.

 

 

confettura di ciliegie e spezie 1

 

E’ strepitosa per farcire crostate o torte da credenza, ancor di più da spalmare su una semplice fetta di pane tostato a colazione o a merenda; se non avete problemi di linea, ci sta anche un leggero velo di burro: è divina!

 

 

confettura di ciliegie e spezie 3

 

Io ho utilizzato delle succose ciliegie, ma anche le amarene sono perfette: in questo caso essendo esse un poco più acidine, potrete aumentare, a piacere, la quantità di zucchero, aggiungendone 50 g in più rispetto alle dosi riportate sopra; resterà comunque leggermente più asprigna, ma allo stesso modo buonissima e assolutamente particolare.

 

confettura di ciliegie e spezie 6

 

Realizzare le confetture in casa non è per niente difficile e davvero tanto gratificante: perchè non provate anche voi?! Mettetevi all’opera, con le mie spiegazioni non potrete assolutamente sbagliare ed otterrete una conserva speciale, genuina e golosa che allieterà le vostre merende e colazioni in famiglia, parola!
Alla prossima ricetta..

 

 

 

 

28 giugno 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia