Coda di Rospo piccante con frutta e verdura

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: basso
condivisioni
Coda di rospo piccante con frutta e verdura orizz. 2

E’ una faccenda un po’ complicata parlare di pesce a casa mia. Non si sa mai “che pesci pigliare”, già, sembra un gioco di parole ma in realtà non lo è. 
Il pesce fa bene, ha delle proprietà nutrizionali notevoli e molti sono i benefici che riesce ad apportare. E’ ricco di proteine e di grassi insaturi, che sono ad alta concentrazione di omega 3, molto importanti per garantire il benessere del nostro organismo. 

Coda di rospo piccante con frutta e verdura Verticale 1

Tutti noi lo sappiamo, ma in casa mia il pesce vorrebbero mangiarlo solo fritto! 🙁 
Io ho trovato la maniera di farlo mangiare anche semplicemente cotto in padella, con una salsina piccante ed un contorno di verdure fresche di stagione e frutta.

Coda di rospo piccante con frutta e verdura orizz. 3

 

Ho usato il radicchio fresco appena raccolto dall’orto, quello verde da taglio, al mercato poi avevo trovato degli stridoli freschi, quindi ho unito queste due verdure che sono un poco amarognole, ed ho finito mettendo nel piatto il melone che con la sua dolcezza stemperava un po’ l’amaro delle verdure. Tutto questo abbinato al pesce piccante tiepido, aggiungiamoci un bicchiere di vino frizzante ben ghiacciato ed il gioco è fatto.

Buon appetito!

Ingredienti per 2 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Preparate la salsa tritando l'aglio e mettendolo in una ciotola insieme all'olio, alla salsa di soia, al sale, al pepe macinato all'istante e alla buccia grattugiata di un lime. Lavate il pesce lasciando la pelle, una volta cotto riuscirete a toglierla meglio, asciugatelo con carta da cucina quindi spennellatelo di salsa. Mettetelo a cuocere in una padella antiaderente unta di olio. Cuocete 10 minuti per parte.

    Preparate la salsa tritando l'aglio e mettendolo in una ciotola insieme all'olio, alla salsa di soia, al sale, al pepe macinato all'istante e alla buccia grattugiata di un lime.
Lavate il pesce lasciando  la pelle, una volta cotto riuscirete a toglierla meglio,  asciugatelo con carta da cucina quindi spennellatelo di salsa.
Mettetelo a cuocere in una padella antiaderente unta di olio. 
Cuocete 10 minuti per parte.
  2. Preparate il piatto mettendo i radicchi ben lavati e scolati, gli stridoli puliti anch'essi e lavati bene, irrorate di olio ed un pizzico di sale, poi adagiate il melone tagliato a tocchetti. Quando il pesce sarà cotto, togliete la pelle, lasciatelo intiepidire e mettetelo nei piatti.

    Preparate il piatto mettendo i radicchi ben lavati e scolati, gli stridoli puliti anch'essi e lavati bene, irrorate di olio ed un pizzico di sale, poi adagiate il melone tagliato a tocchetti.
Quando il pesce sarà cotto, togliete la pelle, lasciatelo intiepidire e mettetelo nei piatti.
16 luglio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia