Fegatelli e alloro2

Spiedini di fegatelli con finocchietto e alloro

Gustosi spiedini preparati con la ricetta tradizionale dell'alto Lazio

condivisioni

La cottura alla griglia è sicuramente il metodo di cottura più antico, più conosciuto e, diciamocelo, anche il più divertente che esista. Il senso di libertà e di piacere che trasmette l’idea di preparare da mangiare in compagnia, senza lunghe preparazioni e senza nessun obbligo non lo ha nessun altro tipo di cucina.
Non sempre però l’aspettativa viene ripagata dal risultato e così si rischia di rovinare tutto a causa di un fuoco troppo alto, una cottura troppo  lunga o viceversa troppo breve.
La soluzione c’è…e si chiama Optigrill di Rowenta! Una griglia con una sofisticata tecnologia che ci permetterà di ottenere grigliate perfette senza alcuno sforzo. I suoi sensori, sulla base dell’altezza e della dimensione dell’alimento che ci apprestiamo a cuocere, ci aiutano a raggiungere la cottura desiderata grazie anche all’ausilio di 6 programmi differenti, specifici per carne, pesce, sandwich e panini. È inoltre possibile scegliere il grado di cottura preferito (al sangue, cotta e ben cotta) in base al colore che assumerà il display luminoso posto sulla griglia.
Il risultato è una cottura assolutamente perfetta che, non solo ci permetterà di ottenere il risultato sperato, ma con il suo segnalatore acustico ci salverà anche da possibili brutte sorprese… perché si sa quando la compagnia è buona e la festa è promettente a volte la distrazione è dietro l’angolo!
Oggi vi propongo un piatto tipico delle mie parti e con Optigrill di Rowenta potrete realizzarlo senza alcuna difficoltà. Il risultato vi sorprenderà, una carne cotta a puntino, ma ancora morbida e tenera all’interno.

Fegatelli e alloro

 

Stampa
Spiedini di fegatelli con finocchietto e alloro
2015-06-15 14:50:13
Per 3 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
1
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 500 g di fegato di maiale
  2. rete di maiale
  3. sale
  4. pepe
  5. finocchietto selvatico
  6. foglie di alloro
  7. olio e.v.o. per spennellare
Istruzioni
  1. Per prima cosa tagliate il fegato del maiale a pezzi. Mettete a bagno la rete che servirà per avvolgere i pezzi di carne per qualche minuto in acqua tiepida, quindi tagliatela in quadrati che poi dovrete avvolgere intorno alla carne.
  2. Passate i bocconcini in un trito (chiamato concia) di semi di finocchietto selvatico, sale e pepe.
  3. Infilate ogni fegatello nello spiedino di legno alternandolo con foglie di alloro.
  4. Spennellate con olio extravergine di oliva la superficie delle piastre.
  5. Accendete Optigrill di Rowenta. Selezionate il programma per "Carne rossa", premete OK. Quando la spia viola avrà finito di lampeggiare e la griglia avrà emesso il segnale acustico, mettete gli spiedini sul grill e abbassate il coperchio.
  6. Fate cuocere fino a che la spia luminosa non raggiunga il rosso (ovvero la carne è ben cotta).
iFood http://www.ifood.it/
collage1
collage4
Ovviamente potrete realizzare questa ricetta acquistando anche i fegatelli già avvolti nella rete, spesso si riescono a trovare anche nei supermercati.
Se si desidera invece realizzare la ricetta dall’inizio sarà necessario accordarsi col macellaio di fiducia che vi terrà da parte la rete necessaria per avvolgere i fegatelli.

spiedini verticale

fegatelli verticale2

Un saluto e arrivederci alla prossima ricetta!

26 giugno 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste