007_3

A cena con 007

I ristoranti e locali italiani dove l'agente segreto 007 amava mangiare.

condivisioni

James Bond , l’agente segreto con licenza di uccidere, è da sempre il simbolo dello stile british. Nato dalla penna di Ian Fleming tra il 1952 e il 1953, è tornato sul grande schermo con Spectre, ventiquattresimo film dedicato al personaggio di 007.

Con Spectre, che ha incassato oltre cinque milioni di euro all’esordio in Italia, il James Bond di Daniel Craig torna a vestire i panni dell’uomo carismatico, elegante ed eterno seduttore, come lo erano i Bond degli anni ’60 e ’70. 
Icona di stile ed eleganza, Bond ha una passione per i vestiti, gli orologi, le macchine… e le donne: possiamo certamente affermare che 007 è un buongustaio e…un’ottima forchetta!
Nell’articolo ” 007 Agente con licenza di…fare colazione” vi avevamo fatto scoprire la colazione preferita di 007; oggi vi portiamo a conoscere i ristoranti e locali italiani dove Bond ama mangiare.

In “James Bond’s Cuisine: 007’s Every Last Meal lo scrittore statunitense Matt Sherman analizza, nei 56 libri e 23 film, oltre 254 locali e 72 ristoranti in cui 007 ha degustato i suoi piatti gourmet.
 Tra i 72 indirizzi di “007’s Every Last Meal” troviamo anche nomi di ristoranti italiani.

Attraversando l’Italia da Nord a Sud troviamo:

articolo-bond4

Miramonti Majestic Grand Hotel – Cortina d’Ampezzo  (Solo per i tuoi occhi 1981).
In questo hotel, nella stanza numero 300 dormiva il James Bond di Roger Moore e nel “Salone delle Feste”, in perfetto stile asburgico, cenava.

Stadio Olimpico del Ghiaccio di Cortina d’Ampezzo  ( Solo per i tuoi occhi 1981).
In una scena del film Solo per i tuoi occhi, James Bond gusta una tazza di vin brulè nel bar ai bordi della pista di pattinaggio.

Ristorante Savini- Galleria Vittorio Emanuele II – Milano ( Niente fiori per James Bond 1993).
«
Antipasto, risotto e una fetta di torta crema e cioccolato, il tutto annaffiato con vino rosso e bianco», è il menù che James Bond sceglie  nel romanzo “Never send flowers” di John Edmund Gardner.

Trattoria da Giannino – Milano ( James Bond: La Biografia Autorizzata di 007).
Nella biografia autorizzata di 007, scritta da John Pearson, l’agente segreto va a gustare, in questo ritorante, un menù a base di carciofi, ossobuco alla milanese, gorgonzola piccante e grappa.

articolo-bond3

The Westin Palace Milan – Milano ( Niente fiori per James Bond 1993).
Con la spia svizzera Flicka von Grüsse degusta una costosissima e pregiatissima bottiglia di champagne.

Casina Valadier – Roma ( James Bond: La Biografia Autorizzata di 007).
John Pearson racconta l’esperienza culinaria di James Bond in questo locale storico nel cuore di Villa Borghese sulla collina del Pincio.

Mercedes Benz Cafè – Aeroporto Roma Fiumicino ( Missione COLD 1996).
Bond , nel romanzo Missione COLD, da New York fa scalo all’aeroporto romano e insieme alla sua amante Toni Nicolletti, si ferma in un ristorante non ben definito e ordina panini farciti con burro e marmellata, accompagnati da ottimo caffè italiano.

Ristorante ai Tre Scalini – Roma ( James Bond: La Biografia Autorizzata di 007).
In questo ristorante, nel pieno centro di Roma, l’agente segreto si ferma a gustare un caffè italiano, rigorosamente espresso.

Westin Excelsior Hotel – Club Doney – Roma ( Solo per i tuoi Occhi 1981).
Nel bar di questo splendido ristorante della Dolce Vita romana, Bond decide di ordinare un Negroni con Gordon’s.

Articolo-Bond1

Hotel Cipriani – Venezia ( Niente è per Sempre, 1992, e Casinò Royale, 2006).
Bond, affascinato dalla laguna soggiorna al Cipriani per ben due volte, nel 1992 in Niente è per Sempre e poi nel 2006 in Casinò Royale.

Hotel Danieli – Bar Dandolo – Venezia (James Bond and Moonraker, 1979, e Casinò Royale, 2006).
Uno dei bar preferiti dall’agente con licenza di uccidere: al Dandolo si può gustare il “Vesper” cocktail a base di vodka, martini dry, gin e amaro di angostura.

Caffè Florian – Venezia ( Solo per i tuoi occhi 1981).
Dopo un faticoso inseguimento, Bond gusta in questo bar un caffè Americano.

Articolo-Bond2

Ed ora che abbiamo scoperto dove amava mangiare James Bond e cosa ordinava, noi di iFood abbiamo provato a creare un menù ad hoc per invitare a cena 007.

Si inizia con Uovo in camicia con carciofi per proseguire con un Risotto all’Amarone ed infine un Arrosto di filetto di manzo.

Bond5

Come dolce, una sofisticata Mousse al cioccolato;

Mousse all'acqua

Per concludere la serata non può mancare un Martini e mi raccomando…«Shaken, not stirred.»!

tequini vodkayini ifood foodblog recipe-evidenza orizzontale

Se anche voi volete provare a vivere una James Bond Experience, seguite il concorso su movieplayer.it: avrete la possibilità di vincere un viaggio a Londra per due persone. Visitate la pagina del concorso per iscrivervi e partecipare!

[Fonti fotografiche e bibliografiche:
https://it.wikipedia.org
http://www.goeuro.it/a-cena-come-007
James Bond’s Cuisine: 007’s Every Last Meal]

16 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste