Strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata8

Strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata

Un primo piatto dal gusto deciso

condivisioni

Preparo spessissimo gli strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata. E’ un primo piatto ricco e saporito, di quelli con carattere. Per la sua buona riuscita è fondamentale la qualità degli ingredienti. Procuratevi della salsiccia saporita e speziata, una buona ricotta salata  e dei pomodorini rossi e polposi. I funghi cardoncelli, sono un prodotto tipico della mia terra, la Puglia, in particolare della zona della Murgia. Hanno una “carne” bianca, soda e consistente, e un sapore piacevolmente dolciastro. Sono l’ingrediente principale di molti piatti tipici, sia primi che secondi. Il fungo cardoncello era molto apprezzato già durante il Medioevo, non solo per il suo gusto, ma soprattutto per i suoi presunti poteri afrodisiaci, tant’è che fu anche oggetto di censura da parte del Sant’Uffizio che mediante l’editto dei Papi,  vietò agli osti dell’epoca di servirlo ai fedeli in pellegrinaggio a Roma negli anni giubilari, questo perché si riteneva che il suo consumo incoraggiasse il compimento di atti peccaminosi.
Ma ora, vediamo insieme come preparare la ricetta di oggi.

Strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata3

Stampa
Strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata
2015-10-21 21:11:34
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
1.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 320 g di strozzapreti freschi
  2. 300 g di funghi cardoncelli ( peso al netto degli scarti)
  3. 250 g di salsiccia di maiale
  4. 70 g di ricotta salata grattugiata
  5. 12 pomodori ciliegia
  6. Un bicchierino di marsala
  7. 2 cucchiaini di miele di acacia
  8. 2 pizzichi di pistilli di zafferano
  9. Un mazzetto di prezzemolo
  10. 2 spicchi d’aglio
  11. Peperoncino q.b.
  12. Sale q.b.
  13. Olio evo q.b.
Istruzioni
  1. Mettete in una padella, su fiamma bassa, l’olio e aggiungeteci il prezzemolo, l’aglio e il peperoncino, tutto tritato finemente.
  2. Quando sentirete salire il profumo dell’aglio, aggiungete la salsiccia privata del budello e sminuzzata finemente.
  3. Fate cuocere per qualche minuto, a fiamma viva, e aggiungete il marsala.
  4. Una volta evaporato il marsala, aggiungete i pomodori tagliati a metà, salate e aggiungete il miele.
  5. Aggiungete i funghi cardoncelli ( precedentemente lavati e mondati ) affettati finemente e fate cuocere a fiamma medio/alta per 5/6 minuti.
  6. Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua salata, aggiungeteci i pistilli di zafferano e quando bolle, buttate la pasta.
  7. Accendete il fuoco sotto la padella con i funghi.
  8. Fate cuocere la pasta per un paio di minuti, e trasferitela nella padella insieme ai funghi, aggiungete dell’acqua di cottura della pasta e portate a cottura, girando di tanto in tanto.
  9. Se necessario, aggiungete altra acqua di cottura.
  10. Spegnete la fiamma, aggiungete a piacere del prezzemolo tritato al momento, un filo d’olio, cospargete con 2 cucchiai di ricotta salata grattugiata e impiattate.
  11. Servite con della ricotta a parte, per chi desiderasse aggiungerne dell’altra.
iFood http://www.ifood.it/
Qualora non riusciste a procurarvi i funghi cardoncelli, potete sostituirli con dei funghi porcini o con altri funghi a piacere, purché abbiano “carattere”. Per intenderci, eviterei di usare un fungo champignon, che per i miei gusti, rimane troppo “anonimo”. 

Strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata8Strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata12Strozzapreti con pomodorini, salsiccia, funghi cardoncelli e ricotta salata7

Buon appetito e alla prossima ricetta !

28 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste