DSC_0175_crepes_radicchio_casatella_noci_evid
primi

Crêpes al Radicchio di Treviso

Il Radicchio I.G.P. e la Casatella D.O.P. due prodotti d'eccellenza del Veneto in un primo piatto gustoso ed elegante

condivisioni

Crêpes è un termine francese che deriva dal latino crispus (ondulato, crespo), o dal greco krispos (arrotolato, avvolto).

E’ una preparazione davvero semplice e versatile. Le crêpes si ottengono cuocendo un impasto a base di uova, latte e farina, in una padella antiaderente (video ricetta della base qui), vanno poi farcite con ingredienti a piacere, piegate e gratinate in forno.

Oltre al tipo di farcia potete variarne anche la forma piegandole nel modo che preferite, a triangolo, a mezzaluna, arrotolandole a mo’ di cannellone, a fagottino e chiuse con un filo di erba cipollina, ma anche utilizzarle al posto della pasta per lasagne.

Io ve le propongo con due prodotti d’eccellenza del Veneto, e precisamente della Provincia di Treviso, il Radicchio di Treviso IG.P. e la Casatella D.O.P.

Il radicchio è una cicoria che dopo lunga e sapiente lavorazione assume forme, consistenze e sapori diversi. Ne esistono varietà diverse, io ne ho utilizzate due, il Radicchio di Treviso precoce ed il più pregiato tardivo

Uniti alla morbida consistenza della Casatella, formaggio morbido che beneficia del riconoscimento comunitario D.O.P., e con il tocco croccante delle noci, formano un insieme a mio avviso perfetto.

DSC_0186_crespelle_radicchio_casatella_noci

 

Stampa
Crêpes al Radicchio di Treviso I.G.P., Casatella D.O.P e noci
2016-02-01 14:58:01
Per 6 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. Per le Crêpes
  2. 250 ml latte
  3. 3 uova biologiche
  4. 100 g farina tipo 1
  5. 50 g farina di mais fumetto
  6. sale q.b.
  7. 25 g burro
  8. Per la Farcia
  9. 2 cespi di Radicchio di Treviso tardivo I.G.P. Ortoromi
  10. 2 cespi (piccoli) di Radicchio di Treviso precoce I.G.P.
  11. 2 scalogni
  12. 250 g Casatella D.O.P.
  13. 4-5 noci
  14. olio EVO
  15. sale e pepe q.b.
  16. 50 g Grana Padano
  17. Per la besciamella
  18. 25 g burro biologico
  19. 25 g farina
  20. 250 g latte
  21. sale e noce moscata q.b.
Istruzioni
  1. In un contenitore sbattete le uova con una frusta, aggiungete il sale e le due farine, mescolate bene e poi stemperate, aggiungendo il latte poco per volta. Riponete in frigorifero a riposare per una mezz'ora.
  2. Fate sciogliere poco burro in una padella antiaderente, rimuovete con della carta cucina quello in eccesso, versate un mestolo di impasto e, inclinando la padella, fate aderire l'impasto in modo omogeneo su tutta la superficie. Cuocete un minuto circa per parte. Proseguite così fino a terminare l'impasto.
  3. Preparate la besciamella, facendo sciogliere il burro in una piccola casseruola, una volta ottenuto il roux, aggiungete il latte mescolando velocemente con una frusta, unite il sale e una grattugiata di noce moscata. Fate cuocere fino a quando sarà ben addensata.
  4. Tritate finemente gli scalogni, lavate, asciugate e tagliate a piccole listarelle i due tipi di radicchio e fate appassire tutto in una padella con poco olio evo, salate, pepate e tenete da parte.
  5. Cospargete una pirofila con pochi ciuffetti di burro ed iniziate a farcire le crêpes. Disponete una cucchiaiata di Casatella D.O.P. ed una cucchiaiata di radicchio stufato, piegate a vostro piacere e disponete nella pirofila.
  6. Una volta completate tutte le crêpes, cospargete con la besciamella, le noci tritate e abbondante Grana Padano grattugiato.
  7. Passate a gratinare in forno già caldo a 200° per circa 10-15 minuti, comunque fino a quando saranno belle dorate.
iFood http://www.ifood.it/
 Nota: oltre alla farcia, sulla quale potrete sbizzarrirvi tra ortaggi di stagione, formaggi, pesce e carne, potete anche variare l’impasto, unendo alla farina di grano tenero, altro tipo di farina come in questo caso di mais, ma anche di soia, riso, avena, farro.

preparazione_crepes_radicchio_casatella_1
preparazione_crepes_radicchio_casatella_2
preparazione_crepes_radicchio_casatella_3
DSC_0196_crepe_radicchio_casatella_noci_vert_2

Oltre ad essere molto buone sono comodissime perchè, come per le lasagne, potrete prepararle in anticipo e scaldarle in forno poco prima di servirle.

9 febbraio 2016

Le Ricette Più Viste