DSC_0165_souffle_cioccolato_orizz_evid

Soufflé al cioccolato

Un classico e golosissimo dolce al cucchiaio

condivisioni

Il soufflé è una preparazione che incute abbastanza timore e mette alla prova anche i cuochi più esperti. La sua riuscita dipende da pochi e semplici accorgimenti, uno tra questi la giusta temperatura del forno.

Deve essere soffice e gonfio, almeno il tempo di portarlo in tavola perchè il soufflé, purtroppo, inizia a sgonfiare subito. L’esterno deve rimanere fragrante, a differenza dell’interno che deve invece presentarsi soffice e cremoso.

Il soufflé al cioccolato è un classico e una vera delizia per gli amanti dei dolci al cioccolato.

Una volta provato e presa dimestichezza con il proprio forno, non rimarrà che dilettarsi e prepararlo nelle tante diverse varianti, sia dolci che salate.

DSC_0164_souffle_cioccolato_evid
Stampa
Soufflé al cioccolato
2016-02-20 13:41:17
Per 8 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
3
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 400 ml latte intero
  2. 150 g zucchero semolato
  3. 1 baccello di vaniglia (o 1 cucchiaino di polvere di vaniglia biologica)
  4. 150 g cioccolato fondente al 70% Lindt
  5. 60 g farina 00 Ecor
  6. 60 g burro
  7. 4 tuorli (a temperatura ambiente)
  8. 6 albumi (a temperatura ambiente)
  9. 3 cucchiai di rum
  10. 1 presa di sale
  11. cacao amaro qb
Istruzioni
  1. Tritate il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria.
  2. Incidete il baccello di vaniglia, estraete i semini e mettete tutto in un pentolino con 270 g di latte e lo zucchero, portate ad ebollizione.
  3. Fatelo riposare una decina di minuti, quindi filtratelo.
  4. Setacciate la farina ed unitela ai restanti 130 ml di latte, mescolate bene, quindi unite il latte caldo aromatizzato alla vaniglia.
  5. Ponete questo composto sul fuoco e fatelo addensare continuando a mescolare con una frusta.
  6. Una volta addensato togliete dal fuoco, unite il burro a dadini, il rum ed il cioccolato sciolto, mescolate bene quindi lasciate raffreddare leggermente.
  7. Preparate gli stampini, imburrateli accuratamente e poi cospargeteli di zucchero, rigirandoli al fine di distribuire lo zucchero in modo uniforme sul fondo e sulle pareti. Eliminate lo zucchero in eccesso.
  8. Montate a neve gli albumi (non a neve fermissima), poi uniteli al resto poco per volta e delicatamente, inserendo la spatola di taglio e con movimenti dall'alto verso il basso.
  9. Versate il composto negli stampini aiutandovi con un mestolo, riempiendoli fino a circa un cm dal bordo.
  10. Cuocete in forno (pre-riscaldato) a 200° per i primi 5 minuti poi abbassate a 180° per i restanti 25 minuti.
  11. Cospargete di cacao amaro e servite subito.
iFood http://www.ifood.it/

Il Maestro Ernst Knam spiega che uno dei segreti affinché il soufflé gonfi bene in forno, contrariamente a quanto si pensa, è quello di non montare gli albumi a neve fermissima. Lasciandoli leggermente più morbidi, continueranno a montare durante la cottura.

Utilizzate preferibilmente degli stampi di vetro o ceramica, con bordi sufficientemente alti, diritti e lisci.

Altro aspetto importante è la temperatura del forno, assicuratevi che sia alla giusta temperatura e ben caldo quando iniziate la cottura, dato che ogni forno è diverso ed è un aspetto fondamentale per la buona riuscita, provate la ricetta nel vostro forno prima di proporlo durante una cena.

Considerato che il soufflé si espande e gonfia è importante riempire gli stampini soltanto per 1/3, pulire i bordi delle cocotte prima di infornarli affinchè risultino nitidi e servirli immediatamente appena sfornati, ricordate che iniziano a sgonfiarsi subito.

souffle_cioccolato_prep_1
souffle_cioccolato_prep_2
souffle_cioccolato_prep_3
DSC_0168_souffle_cioccolato_vert

Sono certa che una volta provato non vi fermerà più nessuno! In fondo prepararlo è molto più semplice di quanto si pensi.

27 febbraio 2016

Le Ricette Più Viste