News 1803 Foto1

Campagna Amica e FOCSIV fanno “La cosa Giusta!”

Parte da Milano la Maratona degli Agrichef della XIV Campagna "Abbiamo RISO per una cosa seria"

condivisioni

Sabato 19 marzo a Milano a “Fa’ la cosa giusta!” dalle 16.30 alle 18.00, presso lo spazio Valcucine, si terrà lo showcooking di street food degli Agrichef di Campagna Amica – Terranostra Stefania Grandinetti e Davide Stocco con degustazione di specialità regionali a base di riso a sostegno della XIV Campagna “Abbiamo RISO per una cosa seria” promossa da FOCSIV in collaborazione con ColdirettiParte così la prima tappa della Maratona degli Agrichef a favore della promozione dell’agricoltura familiare in Italia e nel mondo, modello vincente per offrire risposte sia alle esigenze di sostenibilità ambientale e sociale e di umanizzazione del mercato che al fenomeno dello sfruttamento del lavoro nei campi su scala mondiale. Nei tre giorni della fiera i volontari dei Soci FOCSIV ASPEm, CELIM Milano, CISV, ISCOS, LVIA, MLFM – Movimento Lotta alla Fame nel Mondo, OVCI – la nostra Famiglia saranno allo stand di Campagna Amica per informare sul valore e le finalità della Campagna.

Una Maratona da nord a sud – che percorrerà fino a Natale le regioni italiane (prossime città Cosenza e Roma) – per raccontare come un chicco di RISO possa attuare l’ecologia integrale: un paradigma di giustizia, in cui la preoccupazione per la natura, l’equità verso i poveri, l’impegno nella società risultano inseparabili. Una vera e propria carta vincente per il futuro della famiglia umana e del Pianeta. Una squadra, quella degli Agrichef di Campagna Amica, che unisce la propria esperienza di agricoltori del Nord e del Sud Italia, grazie alla conoscenza profonda dei territori e i suoi prodotti, all’abilità in cucina nella realizzazione di ricette esclusive della tradizione contadina conservate da generazioni nelle campagne per una buona causa: l’agricoltura familiare. Un modello che coniuga diritto al cibo e dignità dell’uomo; restituisce alle comunità il diritto di produrre, prima di tutto, gli alimenti necessari al loro sostentamento e, poi, di avviare un processo di sviluppo territoriale che consegua la democrazia alimentare e, più in generale, l’ecologia integrale.

Quasi l’80% di quanto viene consumato nel mondo – ha dichiarato Gianfranco Cattai, Presidente FOCSIVviene dalla piccola agricoltura familiare, eppure le famiglie di agricoltori nel Sud del mondo sono quelle più vulnerabili e spesso lo sono anche quelle del Nord. L’alleanza con Coldiretti e Campagna Amica è rappresentata dal pacco di Riso della Campagna “Abbiamo RISO per una cosa seria”, con cui insieme sosteniamo le piccole comunità rurali, promuoviamo politiche favorevoli, combattiamo il caporalato e lo sfruttamento del lavoro nei campi su scala mondiale, connettiamo pratiche con scelte politiche e divulghiamo la conoscenza del valore dell’agricoltura familiare come risposta alla crisi, ai cambiamenti climatici, alle emigrazioni“. “Con il loro lavoro gli imprenditori agricoli italiani hanno costruito una agricoltura di straordinaria qualità, con caratteri distintivi unici, con una varietà e un’articolazione che non ha uguali al mondo” ha aggiunto Roberto Moncalvo, Presidente della Coldiretti nel sottolineare che “questo know how replicabile in ogni parte del pianeta è il contributo della Coldiretti per sostenere lo sviluppo in realtà assai meno fortunate. Abbiamo il dovere, oggi più che mai – ha concluso Moncalvodi promuovere un modello di sviluppo più sostenibile per eliminare i troppi fattori distorsivi che pesano sulla filiera agroalimentare per assicurare a tutti il diritto al cibo, rispettare l’ambiente e dare risposte concrete ai cambianti climatici”.

La Campagna “Abbiamo RISO per una cosa seria” si svolgerà il 14 e 15 maggio 2016 grazie all’impegno di più di 4.000 volontari in 1000 piazze, Mercati di Campagna Amica e parrocchie d’Italia che offriranno, per una donazione di 5 Euro, il riso prodotto dagli agricoltori di Coldiretti aderenti alla Filiera Agricola Italiana. Questa edizione vedrà, accanto allo storico testimonial dell’iniziativa l’attore Antonello Fassari, lo Chef veronese pluristellato Giancarlo Perbellini.

18 marzo 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste