Our Secret Table nuovo progetto di hidden kitchen

A Roma nasce un nuovo format di social eating

condivisioni

Avete mai pensato di andare a cena con degli sconosciuti, in un luogo bello e particolare fino a poco tempo prima segreto, menu top secret, sapendo solamente che incontrerete persone che come voi amano il mistero e desiderano socializzare?

Se la risposta è si siete i clienti perfetti per partecipare alle cene hidden kitchen! Si tratta di cene nascoste, dove appunto non saprete chi vi siederà accanto, cosa gusterete e  in che luogo mangerete, dove si svolgeranno lo scoprirete all’ultimo momento via mail.

Il fenomeno esiste da diversi anni, diverse le realtà che a Milano sperimentano questa forma di social eating, a Roma nasce in questi giorni Our Secret Table, progetto di una giovane creativa Valentina Guttuso, l’idea è quella di dare vita a momenti di convivialità dove il cibo è al centro ma diventa anche elemento di scambio, confronto, stimolo.

La prima cena si è svolta in un open space con cucina a vista in uno stabilimento del secolo scorso, un menu preparato da chef di livello, per citare alcune portate: pollo toscano con funghi, carote e castagne servito con pane fatto in casa e burro ai porcini, focaccia all’uva fragola con quenelle di caprino. 

Ogni cena viene ambientata in luoghi particolari, palazzi antichi, fabbriche dismesse, edifici storici o con una valenza architettonica particolare, cortili, cura nei dettagli, fiori, un occhio al design,  i partecipanti una ventina al massimo, si prenota via mail, niente telefonate per evitare qualsiasi tentazione di porre domande, indagare, raggiunto il numero dei commensali previsto, una mail di conferma comunica la location.

La prossima cena sarà il 21 aprile, tema la primavera, un menu di quattro portate con ingredienti biologici, a km 0 e stagionali, costo 55 euro, le prossime previste per il 19 maggio e il 16 giugno, per info e prenotazioni Talea Events.

1 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste