Cibo a Regola d’Arte per la prima volta a Treviso

Il week end 2-3 giugno presso Palazzo Giacomelli

condivisioni

L’evento Cibo a Regola d’Arte organizzato da Il Corriere della Sera sbarca a Treviso per la prima volta.

La formula rimane la stessa rispetto alle precedenti edizioni di Milano e Napoli, tema il cibo democratico.

L’evento di svolgerà il prossimo week end 2-3 giugno  presso Palazzo Giacomelli, come da prassi a dirigere i lavori Angela Frenda .

Tanti gli ospiti, naturalmente chef, saranno presenti ben ventuno stelle Michelin, medici, personaggi dello spettacolo, alimentaristi, intellettuali, gastronomi, si comincia subito sabato mattina parlando dei diritti e i doveri rispetto al tema cibo democratico.

Come sempre tante le masterclass, gli show cooking, le degustazioni, protagonisti volti noti da Luigi Biasetto pasticcere padovano,  coinvolto per parlare con il rettore dell’Università del caffè del tiramisù, Michele Placido l’attore insieme al figlio parlerà di viticoltura nella sua terra di  origine la Puglia.

Di piatti sani e buoni e della necessità di promuovere un’educazione alimentare parleranno Heinz Beck del ristorante La Pergola a Roma, tre stelle Michelin, insieme al biologo Valert Longo, direttore del Longevity Institute all’University of Southern California; lo chef veronese  due stelle Michelin Perbellini, racconterà i piatti della sua infanzia, legati alla stagionalità, Andrea Berton, anch’esso chef stellato approfondirà l’importanza di ingredienti semplici come il basilico e il pomodoro.

A proposito di pizza una sfida ludico-golosa fra due protagonisti Ciro Salvo e Renato Bosco, si parlerà di canederli allo yogurt con lo stellato Alfio Ghezzi e ancora tanti chef Paolo Casagrande, Alessio Longhini, Gianfranco Vissani, si parlerà di baccalà, di foraging.

Per conoscere il programma completo consultato il sito della manifestazione.

 

 

29 maggio 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste