Pino Cuttaia lancia Cookin ‘Med

A settembre nella Valle dei Templi il Mediterraneo al centro

condivisioni

Il Mediterraneo al centro di un progetto dello chef siculo Pino Cuttaia, a settembre nella Valle dei Templi.

Celebrare il Mediterraneo da un punto di vista paesaggistico, artistico e naturalmente gastronomico, questa l’idea dello chef siciliano che raccoglie il testimone da Care’s e Cook The Mountain, manifestazione dedicata alla cucina etica che si svolge in gennaio in Alta Badia grazie a Norbert Niederkofler e Paolo Ferretti.

La parola chiave è sostenibilità sotto molteplici punti di vista dalla lotta all’ inquinamento dei mari alla valorizzazione dei pesci poveri, la stagionalità della pesca, il ruolo geopolitico del Mediterraneo ma anche il racconto dei valori, la storia, le tradizioni che il mare porta con se’.

Il mare raccontato attraverso la cucina nella sua complessità, tradizione, scambio, diversità, contaminazioni,  creatività, legame con il territorio, condivisione e con tutto quanto concerne la realizzazione e progettazione vera e propria del cibo, nutrizione, ecologia, storia, ambiente, letteratura, pesca, allevamento e tanto tanto altro.

L’evento si svolgerà nel settembre del 2019 ma nel prossimo settembre 2018 un primo appuntamento per dare ufficialmente inizio ai lavori, un evento dove scienziati, sociologi, artisti, chef, uomini dello spettacolo racconteranno il legame che esiste fra sviluppo e sostenibilità, etica e consumo, mare e cucina.

Insieme a Pino Cuttaia saranno coinvolti Enrico Crippa, Norbert Niederkoflere molti altri, presente anche un partner scientifico Unimed, l’ Unione delle Università del Mediterraneo che presenterà un progetto formativo rivolto ai giovani degli atenei che ne fanno parte.

21 giugno 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste