Fatti fritti di Carnevale

Ciambelle di patate, fritte e poi rotolate nello zucchero che vengono realizzate nel periodo di Carnevale in Sardegna

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 1 ora
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

I Fatti fritti sono un tipico lievitato sardo che viene preparato nel periodo di Carnevale. Ne esistono innumerevoli versioni, che variano in base alla zona della Sardegna in cui ci si trova: c’è chi li fa a forma di ciambella e chi invece li fa come lunghi cordoncini di pasta lievitata, in uno stile simile ai churros spagnoli; chi li fa con le patate lesse nell’impasto e chi no; chi li chiama Parafrittus e chi Zippulas agedasa (zeppole lievitate); chi ci mette ci mette il succo di arancia e chi solo il latte e l’Acquavite…insomma, come avrete capito, è una ricetta della tradizione, e come ogni ricetta della tradizione che si rispetti, ogni famiglia ha voluto modificarla in base ai propri gusti e a quello che era disponibile in casa. Ma ci sono due cose che troverete uguali in tutte le ricette, l’esorbitante quantità di lievito di birra (ben 60 g per 500 g di farina!!) e il procedimento simile a quello di una torta, in cui tutti gli ingredienti vengono amalgamati insieme e poi fatti lievitare in una ciotola davanti al camino.

Fatti fritti sardi di Carnevale - orizz

Per questa ricetta ho voluto mantenere il sapore e l’originalità dei Fatti fritti di Carnevale che la nonna preparava quando era giovane, ma allo stesso tempo ho voluto dare il mio tocco: l’impasto l’ho realizzato creando prima un lievitino con latte, lievito e farina a cui, dopo 40 minuti di riposo, ho aggiunto gli altri ingredienti, comprese le patate lesse, ma soprattutto ho ridotto di molto le dosi di lievito, solo 8 grammi, in favore di una migliore digeribilità, anche se così i tempi di lievitazione si sono allungati. Ho poi creato delle ciambelle fritte in olio profondo e rotolate nello zucchero, ma volendo potete ridurre la quantità di scorza di limone e arancia e ottenere delle ciambelle fritte salate. Negli ingredienti poi troverete l’Acquavite (o filu ‘e ferru), un distillato ottenuto dalle vinacce della Vernaccia, ma se non doveste trovarlo potete sostituirlo con la Grappa. 

Fatti fritti sardi di Carnevale - orizz tris
Fatti fritti sardi di Carnevale - vert 2

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Portate tutti gli ingredienti a temperatura ambiente e pesateli già dividendoli in ciotoline, così farete prima quando ci sarà da aggiungerli.

  2. Lessate una patata in abbondante acqua, fatela raffreddare brevemente poi sbucciatela e schiacciatela per ottenerne 100 g.

  3. In un bicchiere unite 100 ml di latte a temperatura leggermente tiepido, un cucchiaino di zucchero, il lievito di birra fresco e mescolate per far sciogliere.

  4. Nella ciotola della planetaria unite 100 g di farina, il latte con il lievito e impastate brevemente con la foglia - giusto il tempo che il latte venga assorbito. Poi coprite con un panno e fate riposare a temperatura ambiente per 40 minuti.

    Nella ciotola della planetaria unite 100 g di farina, il latte con il lievito e impastate brevemente con la foglia - giusto il tempo che il latte venga assorbito. Poi coprite con un panno e fate riposare a temperatura ambiente per 40 minuti.
  5. Trascorso il tempo, sostituite la foglia con il gancio e iniziate ad impastare il lievitino aggiungendo la farina due cucchiai alla volta, alternandola con il latte e lo zucchero.

  6. Infine unite anche il succo d'arancia e l'Acquavite - non preoccupatevi se il composto sembra poco idratato, una volta aggiunte le uova raggiungerà la giusta consistenza.

    Infine unite anche il succo d'arancia e l'Acquavite - non preoccupatevi se il composto sembra poco idratato, una volta aggiunte le uova raggiungerà la giusta consistenza.
  7. Sempre impastando aggiungete le uova uno alla volta, aspettando che l'impasto lo assorba prima di aggiungere l'altro; poi la patata schiacciata.

  8. In ultimo aggiungete il burro con la scorza d'arancia, la scorza di limone e un pizzico di sale e fate impastare fino ad ottenere un impasto elastico, liscio e omogeneo.

    In ultimo aggiungete il burro con la scorza d'arancia, la scorza di limone e un pizzico di sale e fate impastare fino ad ottenere un impasto elastico, liscio e omogeneo.
  9. Coprite l'impasto con un panno e fate riposare 40 minuti a temperatura ambiente. Trascorso il tempo coprite la ciotola con la pellicola e ponetela in frigo a lievitare per 20 ore.

  10. Trascorso il tempo di lievitazione tirate la ciotola fuori dal frigo e lasciate l'impasto un'ora a temperatura ambiente.

  11. Rovesciate l'impasto sul piano di lavoro spolverato di farina e infarinate leggermente anche l'impasto stesso.

    Rovesciate l'impasto sul piano di lavoro spolverato di farina e infarinate leggermente anche l'impasto stesso.
  12. Con un mattarello stendete l'impasto spesso circa 1 cm. Con un coppapasta rotondo ricavate dei dischi a cui creerete anche un buco in centro.

    Con un mattarello stendete l'impasto spesso circa 1 cm. Con un coppapasta rotondo ricavate dei dischi a cui creerete anche un buco in centro.
  13. Coprite le ciambelle ottenute con un panno e fate lievitare a temperatura ambiente finchè non saranno raddoppiate di dimensioni (ci vorranno circa 2 ore).

  14. Scaldate abbondante olio in una pentola capiente e quando sarà arrivato a temperatura, friggete pochi Fatti fritti alla volta. Fateli friggere circa 1 minuto per lato, in modo che diventino belli dorati, poi scolateli e rotolateli nello zucchero semolato.

    Scaldate abbondante olio in una pentola capiente e quando sarà arrivato a temperatura, friggete pochi Fatti fritti alla volta. Fateli friggere circa 1 minuto per lato, in modo che diventino belli dorati, poi scolateli e rotolateli nello zucchero semolato.

Siete pronti a correre per arrivare per primi alle ciambelle appena fritte e zuccherate?

Fatti fritti sardi di Carnevale - vert

 

Salva

Salva

Salva

19 febbraio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia